CARONNO PERTUSELLA – E’ stato trovato a casa di una compagna di scuola quindicenne il telefonino rubato ad una ragazzina di Caronno Pertusella. Questo l’epilogo delle indagini dei carabinieri del comando caronnese, avviate nell’immediatezza del furto, avvenuto direttamente fra le mura scolastiche, una “media” di Caronno, la mattina del 8 ottobre 2013.

carabinieri saronno pattuglia (4)

A sparire era stato un apparecchio di marca Nokia: le ricerche si erano rivelate vane, pochi i dubbi che fosse stato rubato ed a seguire i genitori della ragazzina avevano presentato una denuncia contro ignoti. Le informazioni raccolte dai carabinieri in ambiente scolastico li hanno portati ora all’abitazione di famiglia della quindicenne con un ordine di perquisizione. Il telefonino è stato rapidamente trovato, la ragazzina ha negato di averlo rubato lei ed è stata quindi denunciata a piede libero, alla procura dei minori, per il più grave reato di ricettazione. Il telefono Nokia è stato restituito a mamma e papà della legittima proprietaria.

(foto archivio)

230414