dante cattaneo sindacoCERIANO LAGHETTO – Vandali in scena sin dalla prima giornata della campagna elettorale di Ceriano Laghetto: qualcuno, nel cuore della notte, si è divertito a strappare e distruggere tutti i manifesti affissi a sostegno della ricandidatura dell’attuale sindaco, Dante Cattaneo, in vista delle elezioni amministrative del mese prossimo.

“Qualche idiota, tutt’altro che “democratico”, ha strappato buona parte dei miei manifesti, tra l’altro accanendosi nello strappare la mia faccia, più che altre parti del manifesto – conferma tramite Facebook lo stesso primo cittadino – Si devono accontentare di questo, perchè sono autentici vigliacchi. Costoro sappiano che sono sindaco perchè l’hanno scelto i cerianesi e lo sarò ancora per cinque anni, se i miei concittadini lo vorranno. Che vi piaccia o no. Non mi toglierete mai il sorriso… ci vediamo il 25 aprile!” Il sindaco Cattaneo è sostenuto da Lega Nord, Forza Italia e lista civica.

(foto: una immagine di uno dei manifesti che sono stati presi di mira)

230414