SARONNO – Oggi, giovedì 24 aprile, Lara Comi, 31 anni, saronnese, candidata alle prossime elezioni europee per Forza Italia, sarà a Varazze. Alle 18.30 nella centralissima Piazza Beato Jacopo, l’europarlamentare incontrerà i cittadini e nell’occasione conoscerà i candidati di Forza Italia della lista civica “Essere Varazze” per le elezioni amministrative del 25 maggio.

Comi ha seguito la vicenda della direttiva Bolkstein, molto sentita nel comune savonese da tutti gli operatori balneari, e la successiva trattativa in sede europea per una sua modifica, al fine di una applicazione più corretta e rispettosa di tutti gli sforzi che gli imprenditori locali del settore hanno fatto per garantire qualità e futuro alle proprie aziende, ma anche per evitare tutta una serie di liberalizzazioni che in Italia hanno già creato gravi danni all’economia e che rischiano di colpire a breve anche il settore del turismo, cancellando così aziende locali, indotti, ricadute sul territorio ma soprattutto storie e tradizioni di un settore che per la sua pecularietà non ha eguali in Europa.

Durante il tour elettorale, oggi Lara Comi farà tappa anche a Ceriale, Albenga, Alassio e Andora.

240414

33 Commenti

  1. congratulazioni sincere , Lara
    A mio modesto parere il territorio di comptenza – 4 regioni- è davvero troppo vasto , in quanto fa riferiemnto a milioni di persone ; si dovrebbe fare delle circoscrizioni più ristrette

  2. .. sempre al fianco di imprese e cittadini : Comi è davvero quel poltico che desidero e con orgoglio è pure saronnese come me

    • Sardo leggi e impara come si lavora
      ON COMI LARA
      1- Relatrice per il Parlamento Europeo del Regolamento sulla Standardizzazione Europea (oggi in vigore nei 28 Paesi membri) http://www.youtube.com/watch?v=-iJu_t0_FU8
      https://www.youtube.com/watch?v=OSuTKMb0228
      http://www.cencenelec.eu/news/press_releases/Pages/PR-2012-15.aspx
      http://www.ilgiornale.it/news/interni/elogi-confindustria-agli-standard-comi-837005.html

      -Relatrice per il Parlamento europeo, del regolamento sulla denominazione dei prodotti tessili, http://dariodivico.tumblr.com/post/11727197380/contadini-del-tessile-una-lettera-dellon-lara-comi MADEIN .L’Europa c’è; ora anche la Germania dimostri che vuole l’Europa ‪http://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/voceeurodeputati/2014/04/15/made-in-comi-fi-leuropa-ce-ora-anche-la-germania-dimostri-che-vuole-leuropa_de0770e7-1d65-4286-b328-1f9da8dce9d8.html …‬‬‬‬

      2- Relatrice per il Parlamento Europeo, del regolamento sulla denominazione dei prodotti tessili;
      3- Relatrice per il Parlamento Europeo sulla sicurezza generale dei prodotti;
      4- Relatrice per il Parlamento Europeo del regolamento sulla protezione dei dati/privacy;
      5- Relatrice per la ricerca;

    • E’ l’unica deputata a rappresentare l’Italia nel Comitato strategico per una sede unica del Parlamento Europeo che farebbe risparmiare quasi 1 miliardo di euro a legislatura ed evitare 19 mila tonnellate di CO2 prodotte ogni mese per il trasporto di persone e documenti da Bruxelles a Strasburgo. Dopo il grande lavoro svolto in questi anni, concorda con il Presidente del Comitato, on. Mc Millan-Scott, che riusciremo presto a raggiungere questo risultato.
      https://www.facebook.com/photo.php?v=802039499823337&set=vb.155619044465389&type=2&theater

    • Il 27 settembre, COMI è stata premiata a Bruxelles -MEP AWARDS- quale migliore deputata europea – mercato interno e protezione dei consumatori – unica italiana ad aver conseguito tale prestigioso riconoscimento, la più giovane (28 anni) vincitrice tra tutti i parlamentari europei.
      http://www.youtube.com/watch?v=bP2bUvunJR8

    • COMI ha anche presentato un’interrogazione in merito alla vicenda delle famiglie bloccate in Congo .Chiedo all’Alto Rappresentante Ue, Catherine Ashton se era a conoscenza di questa situazione; se non ritenga che, essendo coinvolte famiglie di diversi Stati Membri, il Servizio Europeo di Azione Esterna debba essere parte attiva dei negoziati per sbloccare la situazione. Chiede ,inoltre,quali aiuti in termini di garanzie o in termini economici o di supporto diretto può fornire l’Ue alle famiglie che stanno vivendo questa drammatica situazione”.
      L’Ue non può fare sentire la propria voce solo per i vincoli e i parametri di bilancio da rispettare, ma deve essere vicina e cercare di risolvere anche i problemi reali dei suoi cittadini e intervenire con autorevolezza, attraverso la diplomazia e il dialogo con gli altri Paesi, ogniqualvolta rientrino in gioco i legittimi interessi dei suo Stati Membri.
      Gli interessi affettivi non valgono certamente meno di quelli, pur importanti, di natura economica.

      http://www.varese7press.it/74690/varese/lara-comi-lunione-europea-intervenga-in-merito-al-caso-famiglie-bloccate-in-congo

    • Per correttezza informativa
      On comi In Europa presenta oltre 137 interrogazioni alla Commissione e al Consiglio su vari temi, molte delle quali riguardano il lavoro.

      Difende, per esempio, i diritti dei 56 mila lavoratori frontalieri che operano nel Canton Ticino contro discriminazioni e limitazioni alla loro mobilità, tutelando così anche i legittimi interessi dei Comuni lombardi di confine.

      E’ invitata a partecipare alla seduta della commissione Affari esteri come membro aggiunto, in quanto si è occupa, a vario titolo, delle questioni legate ai rapporti tra Svizzera e Italia nella commissione Imco. Sollecita risposte a situazioni di crisi aziendali in provincia di Varese, dopo avere incontrato operai e sindacati: dal caso Husqvarna al Gruppo Riva, Ims, Sea Handling, solo per citare alcuni esempi. In parallelo tutela gli interessi delle Pmi, il made in Italy, dal tessile all’agroalimentare, i giovani imprenditori e le giovani imprenditrici che fanno ricerca.

  3. ahahah ha fatto una sola interpellanza??? Non ci credo ahaha e questa sarebbe la star di saronno?

    • SPETACOLARE L’IGNORANZA DEL SOLITO “ANONIMO –

      COMI LARA
      Relatrice per il Parlamento europeo, del regolamento sulla denominazione dei prodotti tessili, http://dariodivico.tumblr.com/post/11727197380/contadini-del-tessile-una-lettera-dellon-lara-comi

      MADEIN .L’Europa c’è; ora anche la Germania dimostri che vuole l’Europa ‪http://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/voceeurodeputati/2014/04/15/made-in-comi-fi-leuropa-ce-ora-anche-la-germania-dimostri-che-vuole-leuropa_de0770e7-1d65-4286-b328-1f9da8dce9d8.html …‬‬‬‬

    • COMI : INTERPELLANZA EUROPEA PER LA RIVA ACCIAI –CARONNO!!!!!!!!! “Vanno salvaguardati l’occupazione, i lavoratori, e un’impresa che è strategica per l’industria italiana e da cui dipende un indotto importante nel nostro Paese e in Europa”.
      http://ilsaronno.it/?p=21133

    • Davvero importante per il nostro settore è stata l’interrogazione con richiesta di risposta scritta presentata dall’on Comi in merito alla proposta di regolamento ritirata dalla Commissione europea di fronte alla contrarietà in seno al Consiglio, nonostante il Parlamento avesse raggiunto una propria posizione
      .on Comi con forza e determinazione ha richiesto di si chiede al Consiglio di rendere pubbliche le ragioni e le argomentazioni sostenute dai governi che si oppongono all’introduzione di norme sull’indicazione di origine e sulla tracciabilità dei prodotti;
      …per perseguire interessi prioritari degni di tutela, tra i quali la piena consapevolezza delle caratteristiche dei prodotti che si acquistano e la lotta alla contraffazione.

  4. … dai se proprio proprio, la poltrona di Sindaco a Saronno è sempre disponibile: mi piacerebbe assai averla come “prima” sindachessa a Saronno!: …è un’idea, Lara, Perché no?!

  5. Segreteria della Comi non mi interessano le relazioni mi dica quante interpellanze ha fatto in 5 anni? Unaaaaaaaaaaaaa

  6. Non credo. c’e’ qualche differenza tra lo stipendio di europarlamentsre e quello di sindaco…

    • C’è una notevole differenza fra le spese nulla del sindacvo (incasso netto) e le spese per chi viaggia , a proprie spese , in 4 regioni da parlamentare NON italiano ma europeo

  7. Intanto resta una sola interpellanza in 5 anni o sbaglio????? E’ una o no? Inutile che vi scaldate postando discorsi che ha fatto la onorevole..rispondete alla domana. Ha fatto una sola interpellanza in 5 anni o no? voglio una risposta secca grazie paola

    • ON COMI In Europa presenta oltre 137 interrogazioni alla Commissione e al Consiglio su vari temi, molte delle quali riguardano il lavoro. Difende, per esempio, i diritti dei 56 mila lavoratori frontalieri che operano nel Canton Ticino contro discriminazioni e limitazioni alla loro mobilità, tutelando così anche i legittimi interessi dei Comuni lombardi di confine. E’ invitata a partecipare alla seduta della commissione Affari esteri come membro aggiunto, in quanto si è occupa, a vario titolo, delle questioni legate ai rapporti tra Svizzera e Italia nella commissione Imco. Sollecita risposte a situazioni di crisi aziendali in provincia di Varese, dopo avere incontrato operai e sindacati: dal caso Husqvarna al Gruppo Riva, Ims, Sea Handling, solo per citare alcuni esempi. In parallelo tutela gli interessi delle Pmi, il made in Italy, dal tessile all’agroalimentare, i giovani imprenditori e le giovani imprenditrici che fanno ricerca.

Comments are closed.