lanini16GORGONZOLA – Partita delle grandi occasioni allo stadio comunale di Gorgonzola dove il Giana Erminio primo in classifica incontra la Caronnese di mister Zaffaroni con tanta voglia di play off.

Il pubblico ha assiepato lo stadio già dalle prime ore del pomeriggio e quello che si respira è un clima di tensione positiva. Entrambe le formazioni hanno tanto da chiedere a questi 90 minuti: i padroni di casa potrebbero definitivamente mettere il sigillo ufficiale di vittoria del campionato, i rossoblu (che presentano in campo un attacco completamente rivisto causa defezioni di Corno per infortunio e Moretti per squalifica) si garantirebbero una posizione ideale per disputare i playoff di fine stagione.

Nei primi minuti di gioco le squadre si studiano su un campo appena inumidito dalla leggera pioggia cadente. Da registrare subito due punizioni, una per parte: prima Guidetti per la Caronnese, poi Recino per il Giana sono i protagonisti di buoni calci dal limite ma le retroguardie delle due formazioni sono brave e attente nella respinta. All’8′ arriva il vantaggio caronnese: grazie ad un prezioso assist di Tanas tocca a Sansonetti andare in gol con Sanchez che mal trattiene la palla che supera così la linea di porta: 0-1. Al 19′ il Giana si fa pericoloso in area rossoblu con Marotta che effettua un preciso cross per Rossini che in scivolata viene prontamennte anticipato dal numero uno caronnese Di Graci. Al 23′ Luca Giudici raddoppia approfittando di un errore difensivo di Solerio e palla al piede brucia Sanchez sul secondo palo con un tiro rasoterra dal limite: 0-2. Al 43′ a seguito di calcio d’angolo c’è una bella rovesciata aerea a centro area di Rossini ma Di Graci para senza patemi. In pieno recupero al 46′ Recino accorcia le distanze con una bella rovesciata che fredda Di Graci dalla corta distanza: 1-2. Il primo tempo si chiude con una Caronnese decisamente più brillante e costruttiva in fase offensiva.

Inizia la ripresa e il Giana, in questa frazione di gioco più pimpante, riporta subito il risultato in parità: al 1′ su punizione di Biraghi tocca a Torrisi insaccare con un fulmineo colpo di testa: è il 2-2. Al 21′ Marotta dalla tre quarti fa’ la barba al palo della porta caronnese. Al 27′ su punizione di Biraghi tocca a Rossini di testa colpire in pieno la traversa. Al 33′ Guidetti su punizione spiazza l’estremo difensore avversario del Giana Sanchez e riporta in vantaggio la Caronnese: 2-3. C’è anche il tempo per Vannini per essere pericoloso su assist in velocità di Tanas ma Sanchez è attento a parare. Alla fine storica vittoria della Caronnese con approdo per la prima volta ai play off e per il Giana altrettanto storica vittoria del campionato.
Fabrizio Volontè

GIANA – CARONNESE 2-3

Giana: Sanchez, Sosio, Solerio, Marotta, Torrisi (30′ st Crociati), Chiappella, Spiranelli (39′ st Cavalleri), Biraghi, Recino, Cascino, Rossini (39′ st Forbiti). A disposizione: Acerbi, Fasoli, Basanisi, Perna, Bergamini, Levati. All. Albè

Caronnese: Di Graci, Lanini, Termine, Baldan (34′ st Caverzasi), De Spa, Rudi, Giudici L.(44′ st Vannini), Guidetti, Sansonetti (25′ st Montalbano), Ferrè, Tanas. A disposizione: Del Frate, Giudici A., Corrado, Ilare, Modoni, Banfi. All. Zaffaroni

Arbitro: Papalini di Nuoro

Marcatori: p.t.: 8′ Sansonetti (C), 23′ Giudici L. (C), 46′  Recino (G); s.t.: 1′ Torrisi (G), 33′ Guidetti (C)

27042014

1 commento

Comments are closed.