SARONNO – Occasione persa per l’Amor sportiva, nel match-clou della terz’ultima giornata del campionato di Terza categoria: vincendo i saronnesi avrebbero dimezzato i 6 punti di svantaggio con la capolista Gorla Minore, a sette giorni dallo scontro diretto. Non è andata così, domenica pomeriggio sul campo di via Trento: il Santo Stefano, a caccia di punti per restare in zona playoff, ha vinto grazie soprattutto ad un ottimo secondo tempo mentre i saronnesi si sono persi sotto il diluvio.

Eppure per l’Amor tutto era iniziato nel migliore dei modi, con il gol a tempo di record, erano passati poco più di sessanta secondi, firmato dal proprio migliore in campo, Basilico, involatosi in area avversaria. Poi un primo tempo con poche occasioni ed un equilibrio improvvisamente rotto dal difensore ospite Zangrossi che dalla propria tre quarti ha spazzato via e la palla, complice vento e pioggia, è andata sino dall’altra parte del campo sorprendendo il portiere di casa Gambino. Un pari insperato che ha galvanizzato la squadra di Oggiona, che nella ripresa ha ampiamente legittimato non solo il pari ma anche la vittoria, venuta grazie alle veloci incursioni di Terracciano e D’Imperio che nella parte centrale del tempo hanno chiuso anticipatamente le ostilità. Ottimo l’arbitraggio di Stefano Anzani della sezione Aia di Legnano.

Sara Giudici

Amor sportiva-Santo Stefano 1-3
AMOR SPORTIVA: Gambino, Caimi, Riillo, Vailati, Marzullo, Boschetto (35′ st Piras), Balzarotti (18′ st Vidovic), Ceriani (5′ st Vago), Feudo, Basilico, Rosti (30′ st Rubino M.). A disposizione Monti, Mura. All. Zicarelli.
SANTO STEFANO: Lando, Carluccio (28′ st Maturo), Zangrossi, Gussoni, Gramuglia, Pirillo (1′ st Corio), Toledi (13′ st Torno), Trotti, D’Imperio, Macchi, Terracciano (36′ st Frasconi). A disposizione Carlini, Sipione. All. Marescia.
Arbitro: Anzani di Legnano.
Marcatori: 2′ pt Basilico (A), 35′ pt Zangrossi (S), 17′ st Terracciano (S), 33′ st D’Imperio (S).

280414