ubaldo zicarelli amorSARONNO – Persa la sfida diretta con il Gorla Minore, l’Amor sportiva non solo non ha riaperto il campionato di Terza categoria ma si è vista anche scavalcare al secondo posto in classifica dalla Robur Legnano. E l’ultima giornata del torneo non fa prevedere “rivoluzioni” considerando che i saronnesi ospitano l’abbordabile Kolbe ma anche che la Robur non dovrebbe mancare i tre punti contro il Matteotti Saronno, penultimo.

“Peccato per la gara con il Gorla – dice l’allenatore dell’Amor, Ubaldo Zicarelli – anche se in realtà gli avversari hanno fatto meglio di noi ed hanno legittimato il successo. Per quel che ci riguarda, dobbiamo subito riprenderci dalla delusione, consci delle nostre possibilità di fare bene nella coda dell’annata agonistica che ci attende nelle prossime settimane, che saranno decisive”.

Il tecnico biancazzurro invita a non perdere la concentrazione

La stagione non è finita, adesso recupereremo qualche elemento assente per squalifica, e quindi dobbiamo rimanere concentrati sui play-off. Forse non disputeremo la semifinale in casa ma non importa. Affrontiamo squadre alla nostra portata, è questo il momento decisivo dell’annata e non dobbiamo sbagliare.

060514