SARONNO – Due blocchi di cemento sono “volati” dal tetto davanti alla sede del Pd saronnese, nella centralissima via Garibaldi: per fortuna l’incidente è avvenuto quando in giro non c’era nessuno, nel corso della scorsa notte, e così non si registrano feriti e peggio. A precipitare al suolo, in piena zona pedonale, calcinacci provenienti dalla grondaia della copertura dell’edificio, che si trova quasi all’incrocio con piazza Repubblica. Sul posto sono accorsi per primi i vigili urbani, che hanno provveduto a transennare l’area, attorno all’ingresso dello stabile, “palazzo dei partiti” visto che oltre a quello Democratico vi hanno uffici anche Rifondazione comunista ed Italia dei valori. Ad avvisare le forze dell’ordine dell’accaduto sono stati alcuni residenti nelle immediate vicinanze.

Sul selciato restano i calcinacci, grandi come dei sampietrini, attorno il nastro bianco e rosso per delimitare l’area e tenere a debita distanza i passanti. Sono già stati disposti tutti gli accertamenti tecnici e per la messa in sicurezza, al fine di evitare il rischio di nuovi crolli.

090514

6 Commenti

  1. qualcuno gridò ….ATTENTATO!!! …mi sembra di essere ritornato indietro ai tempi di Emilio Fede!
    Una semplice considerazione: ma penseresti mai che chi non riesce ad effettuare le “ordinarie” manutenzioni alla proprio sede …possa farle alla Città di Saronno!!!!!!!!!!! Vedere per credere … la Porro & Co. (-1) sta cadendo letteralmente a pezzi!!!

  2. che il pd cada a pezzi lo vedremo alle prossime elezioni…i numeri sono numeri, e con quelli non si fa propaganda, con i sondaggi magari sì.
    Per Il Saronnese, lo stabile non è del pd…

    • ..se ha già incominciato a cadere a pezzi prima delle elezioni del 2015 …è un segno del “destino”, anche se non vi appartiene!

  3. Sono passato alle 21.10 ed i calcinacci erano già a terra; al mio ritorno c’era il nastro bianco-rosso. Effettivamente qualcuno poteva farsi male…

Comments are closed.