agostino lattuada amor sportivaSARONNO – E’ improvvisamente scomparso uno dei “pilastri” dell’Amor sportiva: Agostino Lattuada, classe 1941, era da sempre nella società calcistica di Cassina Ferrara, e tutto lo ricordano nel suo “ruolo” domenicale di guardalinee durante le partite della formazione maggiore. E poi per l’impegno profuso durante la settimana, per la manutenzione e la cura del campo sportivo di via Trento, “casa” dell’Amor sportiva.

Grande cordoglio da parte di tutti, all’Amor, in vista del funerale previsto oggi, mercoledì, a partire dalle 10.30 alla chiesa di San Giovanni Battista di via Larga a Cassina Ferrara, proprio vicino a casa sua, dove viveva con moglie e due figli. Domenica scorsa era “regolarmente” alla partita, giocata dall’Amor in casa e vinta sul Kolbe: l’ultima soddisfazione che i biancazzurri gli hanno dato, lunedì la scomparsa.

“E’ difficile esprimere a parole il dolore per quanto è accaduto. Ago è sempre stato uno dei noi e lo resterà sempre” le parole commosse del presidente Mario Busnelli.

140514

2 Commenti

  1. Una grande persona, gentile, attenta, umile e disponibile. Viene a mancare come sempre il bene …. Addio !!

Comments are closed.