SARONNO – Due squadre da dieci uomini, qualche motosega e tanta tanta buona volontà: questi gli ingredienti della pulizia delle sponde del torrente Lura messa in atto stamattina dai volontari della protezione civile.

Gli uomini in divisa gialla hanno rimosso dagli argini decine di rampicanti: “E’ un’operazione meno semplice di quello che si possa pensare – spiegano gli attivisti – ci sono molti esemplari di pitosforo una pianta che fa fiori profumati ma che è molto difficile da sradicare”.

L’operazione, iniziata all’altezza del ponte tra via Pasta e via Tommaseo, continuerà per tutto il pomeriggio fino a pulire la riva fino a Villa Gianetti: “Realizzeremo un’operazione analoga di pulizia anche più a monte – spiega l’assessore Giuseppe Nigro – sono interventi davvero necessari per la pulizia del torrente ma anche per il decoro urbano della città”.

Tanti i saronnesi che si sono fermati per sbirciare l’intervento e per esprimere il proprio apprezzamento per l’operato dei volontari della protezione civile.

17052014

1 commento

  1. la cronaca va bene ma perché non fare pubblicità PRIMA ? – forse altri avrebbero dato una mano – in ogni caso un sincero GRAZIE

Comments are closed.