banzilla 2014+SARONNO – Bandzilla 2014 presenta ufficialmente la line up della sua terza edizione: giovedì 26 giugno spazio a Uochi Toki e Sixthminor; venerdì 27 giugno ai “Tre allegri ragazzi morti” e Pagliaccio; sabato 28 giugno a Maria Antonietta e Pocket Chestnut

Uochi Toki
Gli Uochi Toki non hanno una biografia classica che inizia con “Gli Uochi Toki nascono nel…” perchè vogliono fare i diversi?

No, è che Napo non è in grado di riassumere quando scrive, quindi ha tentato l’impresa titanica di scrivere una biografia che descrivesse ogni secondo della vita degli Uochi Toki però sorgevano problemi irrisolvibili, quindi ha rinunciato.
http://www.fiscerprais.com/uochi/

Tre Allegri Ragazzi Morti
Tre Allegri Ragazzi Morti sono Davide Toffolo, Luca Masseroni ed Enrico Molteni. Insieme dal 1994, più di mille concerti, sei dischi ufficiali. Si esibiscono mascherati, la loro immagine è frutto della matita di Davide Toffolo, collateralmente stimato autore e disegnatore. Nel 2000 fondano La
Tempesta, etichetta con cui danno visibilità alla miglior musica italiana.
http://www.treallegriragazzimorti.it/

Maria Antonietta
Maria Antonietta è una ragazza con la chitarra e litri di sangue versato. Maria Antonietta, al secolo Letizia Cesarini, nasce a Pesaro nel 1987. Dopo aver autoprodotto il suo primo disco nel luglio 2010 “Marie Antoinette wants to suck your young blood” e dopo aver fondato il progetto shoegaze
Young Wrists nella sua Pesaro confeziona l’esordio (omonimo) in italiano registrato e prodotto da Dario Brunori che esce il 6 gennaio 2012. Poi un lungo tour che dura quasi un anno e mezzo, un brano come “Animali” nel maggio 2013 (con inclusa una cover di Gigliola Cinquetti) ed ora un
nuovo disco che si intitola Sassi ed esce per la Tempesta Dischi. Un disco minimale e sincero, sincero come tutte le cose che sono uscite dalla sua bocca.
http://mariaantoniettamusica.tumblr.com/

Sixthminor
I Sixthminor sono un duo elettronico di Napoli formato da Renato Longobardi e Andrea Gallo. Attivi dal 2007, il loro suono sperimentale è un mix di diverse influenze musicali: post-rock, ambient, electronic, glitch, industrial e dubstep. Nel 2013 vincono il primo premio in palio al contest di
Bandzilla 2013.
http://www.sixthminor.com/

Pagliaccio
Pagliaccio nasce agli inizi degli anni dieci e scrive e suona canzoni in italiano. non è un cantautore italiano, pur essendo italiano. Non è nemmeno una indie rockband. La composizione dei brani fonde una attitudine pop nella scrittura e nell’arrangiamento a un approccio rock nell’esecuzione. I testi sono parte di primo piano delle canzoni e utilizzano l’ironia come linguaggio espressivo. Quasi mai le cose sono come sembrano. Durante il primo anno di vita la band si è dedicata alla scrittura dei brani ed alla attività live, prevalentemente nell’ambito piemontese, arrivando anche a vincere due concorsi (in Provincia di Vercelli e Torino) e aprendo il concerto di Niccolò Fabi nel settembre
2011 al Reload Sound Festival. In occasione dell’incisione di un ep nel luglio del 2011, Pagliaccio incontra MeatBeat Studio di Aosta e dalla collaborazione con il produttore Raffaele “Nedagroove” D’Anello (già alle tastiere synth e programmazione con Naif Herin) nasce l’accordo per la
produzione di un album. “EroIronico” è uscito il 6 Luglio ed attualmente è in vendita ai live della band ed in distribuzione sui principali stores digitali (Itunes, Amazon). L’album è stato anticipato dall’uscita del video “Federico S.” a cura di Cheins De Velours e girato interamente con videocamere GoPro e in visione su Youtube e i principali Social Networks.
http://www.pagliaccio.org/

Pocket Chestnut
I Pocket Chestnut guardano dal basso il talento folk dei Bright Eyes e ripercorrono a loro modo le autostrade che hanno portato alle stelle Eels, Wilco e Calexico, fermandosi di tanto in tanto per ricordare il mai troppo compianto Mark Linkous (Sparklehorse). Hanno suonato oltre duecento
concerti,aprendo le date italiane di Adam Green, Poliça, Tamaryn, Gang Of Four e moltissimi altri. A poco più di un mese dall’uscita di Big Sky, Empty Road, la band è stata selezionata per alcuni tra i più prestigiosi festival italiani (Mi Ami 2014, A Night Like This Festival), è già apparsa su Rtl 102.5
all’interno del programma l’indie(a)nata, ha diviso il palco con i The Veils al Magnolia e sta raccogliendo moltissime recensioni positive.
http://pocketchestnut.bandcamp.com/

Area expo a cura di SunDay Market http://sundaymkt.wordpress.com/
Ingresso gratuito, inizio concerti alle 22, programma previsto anche in caso di pioggia. A Saronno, cortile di Casa Morandi in viale Santuario 2.

210514