CERIANO LAGHETTO – Una giornata straordinaria per la serie A2 femminile del Tennis club Ceriano, con vittoria 3-1 contro il Tc Canottieri Casale. Come si suol dire non c’è due senza tre ecco che le ragazze cerianesi battono anche il circolo di Casale, raggiungono quota 9 nel campionato nazionale di A2 e sono prime in classifica generale nel 2′ girone dopo quattro giornate di gara (il Ct Ceriano ha disputato tre gare in quanto ha già effettuato il turno di riposo).

tennis20maggio

Le ragazze del Ctc hanno dimostrato solidità, bravura ma soprattutto un’ottima preparazione. Alice Moroni quest’anno si dimostra molto sciolta e tranquilla, eccellente sotto l’aspetto tecnico si è sbarazzata in poco più di un’ora dell’austriaca Shiedchtl con un pesante punteggio di 6-0, 6-1. Un vero e proprio rullo compressore sostenuto e acclamato dal folto pubblico presente al circolo sempre più entusiasta di Alice e dei suoi potenti colpi. Clelia Melena ha giocato una buona partita, con un po’ di tensione iniziale, sta emergendo piano piano dal momento che sono i primi match che disputa quest’ anno. Ha sempre giocato in controllo ed ha lottato alla pari con la giovane avversaria De Michelis per poi spingere e chiudere con un perentorio 6-3, 6-3. Sul 2-0 è scesa in campo la nostra numero 1 Giulia Sussarello, che ha trovato di fronte a se un’avversaria molto difficile. Giulia reduce dalla semifinale 10 $ in Spagna, è passata dal cemento all’aperto ad una superficie all’interno sul veloce contro una Simrnova in gran forma e molto forte proprio sul veloce. L’incontro è terminato 6-1, 6-3 a favore della russa. La coppia Moroni-Melena schierata nel doppio dal maestro Fantasio Piscopo è ormai sempre più consolidata, Alice e Clelia insieme sono formidabili e battono la coppia Smirnova-De Michelis per 6-1, 6-2 tra l’ovazione dei tifosi cerianesi.

“Ottimo incontro e ora siamo pronti per la prossima gara domenica 25 maggio – commenta il presidente del Ceriano, Severino Rocco – che giocheremo a Roma contro la Ss La Ferratella. Siamo favoriti sulla carta ma è sempre meglio non sottovalutare le avversarie tre giovani ragazze con classifica da 2.4 a 2.7 che domenica scorsa sono state la sorpresa della giornata vincendo a Torino contro il Circolo della Stampa, molto forte”.

210514