SARONNO – Prestazione “mondiale” della saronnese Chiara Franza della locale Rari Nantes che ha trascinato la staffetta 4×100 mista al successo iridato.

Il tecnico federale Fisdir-Federazione sport disabilità, Marco Peciarolo, ha voluto allenare una rappresentanza di atleti della Nazionale tra le quali ha chiamato anche Chiara Franza. L’occasione è sicuramente stata utile al tecnico della Nazionale per valutare lo stato di forma dei probabili atleti da portare ai prossimi campionati mondiali in programma in Messico a novembre, e probabilmente per sciogliere gli ultimi eventuali dubbi prima delle convocazioni ufficiali. Nel corso dell’allenamento il tecnico ha maturato la decisione di fare provare , il giorno successivo, una staffetta 4 x100 mista , con l’inserimento nella frazione del dorso di Chiara, e con altre staffettiste le ormai esperte e plurimedagliate atlete della Nazionale Fisdir ovvero Dalila Vignando, Maria Bresciani e Martina Villanova.

Il giorno dopo al regionale Fisdir di Cremona Chiara ha decisamente “sbancato” perchè ha trascinando la staffetta ad ottenere il record del mondo assoluto in vasca lunga con il tempo di 6’51”28 , grazie alla a sua frazione del dorso che ha nuotato in modo esemplare ottenendo un riscontro cronometrico di assoluto valore mondiale, 1’39”17, che vale il record italiano e ruropeo assoluto e si colloca al secondo posto nelle prestazioni mondiali dietro l’australiana Phoebe Michell che speriamo possa sfidare ai prossimi campionati mondiali messicani.

Nel mese di luglio, insieme ai suoi compagni di squadra Noemi Giudici e Luigi De Luca – entrambi come lei medagliati proprio ai campionati regionali – parteciperanno ai campionati italiani estivi a Lucera di Foggia.

 

050614

2 Commenti

Comments are closed.