manifesto-7-finale_DEF_web correttoSARONNO – Si è concluso lo scorso 3 giugno il concorso fotografico “Saronno da casa mia”. Hanno partecipato 73 persone e l’album completo di tutti gli scatti è sfogliabile sulla pagina Facebook “Saronno è casa mia”.

Il tema era molto semplice, invitava i cittadini ad ampliare la città attraverso uno sguardo intimo e personale di una foto dalla finestra, balcone, porta, tetto o terrazzo della propria casa. Il risultato è stato, senza esagerare, sorprendente, non tanto per la quantità dei partecipanti, ma per la bellezza delle immagini ricevute che ci restituiscono una città viva e ricca di scorci “da cartolina”.

In palio ci sono due premi:
· PREMIO GIURIA POPOLARE : due abbonamenti OPEN 4 per la stagione 2014/15 del Teatro Giuditta Pasta per la foto che avrà il maggior numero di “Mi piace” sulla pagina facebook Saronno è casa mia, entro l’11 giugno. Chiunque può votare.

· PREMIO GIURIA DI QUALITÀ : due abbonamenti OPEN 4 per la stagione 2014/15 del Teatro Giuditta Pasta e una macchina fotografica OLIMPUS STYLUS VG-180 per la foto che sarà valutata la migliore dalla giuria composta da Edio Bison fotografo, Emanuela Baccichetti presidente Gruppo Fotoamatori Saronnesi, Carlo Terzuolo fotografo insegnante Unitre.

I vincitori verranno premiati in occasione della festa finale della campagna “Saronno è casa mia” alla quale tutta la cittadinanza è invitata. Di seguito il programma riportato anche sui manifesti già in affissione per Saronno: l’evento si terrà al parco del Seminario (di fianco al Santuario)
sabato 28 giugno alle 16 ci sarà un pic nic (portare merenda, tovaglia e voglia di stare insieme)
alle 17 la premiazione del concorso fotografico e alle 17,30 uno spettacolo comico con Diego Parassole “Che bio ce la mandi buona!” (ingresso gratuito).

Per info consultare il sito: www.saronnoecasamia.it