CERIANO LAGHETTO – Le ragazze della Serie A2 del Ct Ceriano chiudono col primato in classifica la fase a gironi del secondo raggruppamento che le ha viste protagoniste indiscusse di questa prima fase già dalla prima giornata.

A2 Ceriano Tc Mestre

Nonostante la sconfitta subita a Mestre per 3-1, squadra seconda in classifica, ora le ragazze del Ctc osserveranno un turno di riposo per continuare a sognare la serie A1 con una formula playoff di andata e ritorno che le vedrà in campo fuori casa il 22 giugno e sui campi di via Campaccio il 29 giugno. Le squadre opposte saranno a breve rese note dalla Federazione anche se seguendo i regolamenti federali potrebbero essere tra le vincenti della sfida tra Tc Cagliari e Park Genova. Al Tc Mestre, alla presenza di un folto pubblico complice la finale del torneo Atp Challenger da 42 mila e 500 euro e di quotati tennisti come Lorenzi, Starace, Bracciali e Cecchinato (finalista domenica), si è svolta la settima ed ultima giornata che ha fatto da antipasto alla finale maschile del torneo. Nel dettaglio gli incontri hanno visto prevalere Agnese Zucchini (2.2) contro Alice Moroni (2.3) per 62 62, Masa Zec-Peskiric (2.1) contro Giulia Sussarello (2.2) 16 61 62 e Julia Mayr (2.3) contro Clelia Melena (2.6) 60 61 62. Il doppio giocato da Melena-Sussarello ha vinto contro Zucchini-Doz 61 e ritiro.

“Sapevamo che sarebbe stata una sfida molto difficile fuori casa contro le dirette inseguitrici – commenta Marcella Campana, capitana-giocatrice nella trasferta veneta – Giulia e Clelia ci hanno provato fino all’ultimo e anche Alice ha provato a lottare con una Zucchini in ottima forma. Ovviamente la nostra volontà era di vincere anche se sapevamo in partenza che in caso di sconfitta o pareggio il nostro primato sarebbe rimasto invariato”.

“Siamo molto contenti – commenta il presidente Severino Rocco – E’ un risultato inaspettato. Ora cercheremo di concentrare tutte le energie per accedere alla massima serie”.

120614