23062014 incendio benasedo day afterCARONNO PERTUSELLA – Nell’aria si sente ancora odore di bruciato ma, nella zona al confine con Saronno, tutto è tornato alla normalità. Esattamente come all’interno della Benasedo, azienda specializzata nella produzione di resine dove ieri si è verificato un incendio che ha avvolto l’intero capannone dove si realizza la depurazione con i carboni attivi.

Il cancello principale è aperto e nel cortile si vedono e auto ed i dipendenti: visibili però anche da lontano i danni provocati dal fumo mentre il grosso cancello giallo non nasconde i resti bruciati del capannone. In mattinata sul posto c’è stato un sopralluogo dei tecnici dell’Arpa, l’azienda regionale protezione ambiente. A seguire in prima linea c’è anche il sindaco caronnese Loris Bonfanti. 

“I responsabili dell’azienda hanno detto che sarebbero pronti a ripartire in un paio di giorni – spiega il primo cittadino –  ma prima bisogna attendere gli esisti dei sopralluoghi realizzati oggi. Noi siamo in prima linea e pronti a fornire tutto il sostegno necessario”. L’incendio che si è sviluppato ieri preoccupa non poco gli 80 dipendenti dell’azienda:”Ovviamente vogliono riprendere la produzione il prima possibile per evitare di perdere clienti, commesse e competitività”.

Si sono conclusi nella serata di domenica, invece, i sopralluoghi dei pompieri per determinare le cause dell’incendio: l’azienda al momento in cui p divampato il fuoco era chiusa e la lavorazione ferma. Nessuno dei dipendenti si capacita di come sia potuto svilupparsi un simile incendio.

23062014