volpicellaSARONNO – Recuperate le energie dopo il tour de force dei playoff e terminati i festeggiamenti per la conquista del passaggio di categoria per la Pallavolo Saronno è tempo di rimboccarsi le maniche e mettersi all’opera.

La preparazione per la squadra per la nuova stagione in B1 vede in prima linea Davide Bagatin team manager già pronto alle sfide del mercato. Il primo step è stata la riconferma di Gianni Volpicella sulla panchina saronnese. Cinquantasei anni il tecnico barese era ben noto al mondo del volley già prima della sua avventura saronnese iniziata nel febbraio 2013 per aver guidato in passato Cislago, tra A2 e A1 femminile, e anche Busto Arsizio dal 2002 al 2004 e più recentemente con il trasferimento al volley maschile col Volley Milano, sempre in serie B2.

“E’ stato un campionato che ci ha dato molto soddisfazioni e quindi è confermata l’assoluta fiducia nel mister nel segno della continuità”. Continuità che si vorrebbe tenere, da parte della società e dell’allenatore, anche nella squadra nonostante la necessità di qualche rinforzo:”Il passaggio da B2 a B1 è piuttosto importante ed avremo bisogno di fare diversi innesti ma speriamo che arrivino anche delle conferme in modo da avere il nucleo della squadra che ha conquistato il passaggio di categoria”.

Del resto proprio il mister è stato molto chiaro sulla sua analisi sui meriti del team nella stagione appena conclusa: “In campionato non avremmo mai pensato di conquistare il passaggio di categoria ma poi è stato un crescendo e nei playoff abbiamo tirato fuori grinta ed energia che ci hanno permesso di superare tutti gli ostacoli. E’ una vittoria che ci siamo meritati”.

22062014