SARONNO – Sono entrati in azione nel cuore della notte hanno divelto la saracinesca, le telecamere e la vetrina insomma per impossessarsi di poche decine di euro provocando migliaia di euro di danni. Il riferimento va ai ladri che hanno preso di mira la sala giochi “Casa del Gioco” di via Cavour.

Ad accendere i riflettori sull’episodio è Paolo Bocedi, presidente dell’associazione Sos Italia Libera:”Devono dire che il commerciante è davvero molto amareggiato: sono episodi che lasciando tanto rammarico oltre che ingenti costi a carico della vittima”.

L’allarme è scattato alle 2,30 quando avvertendo dei rumori alcuni residenti della zona, all’interno della ztl, in pieno centro storico hanno chiamato le forze dell’ordine. La pattuglia non è riuscita ad intercettare i malviventi che sono riusciti a dileguarsi senza lasciare traccia.

E’ stato subito allertato il proprietario che si è trovato davanti ad un’attività davvero devastata: i malviventi non si sono limitati a prendere il contante, un misero bottino, ma hanno rotto la saracinesca, la vetrina e le telecamere. “Sono colpi che lasciano il segno – conclude Bocedi – non solo per la sensazione di insicurazza ma anche per il costo per il commerciante. Ho scritto al Prefetto perchè è ora di intervenire”.

2 Commenti

  1. Ci vuole il commissariato di polizia in centro a Saronno. Al più presto. Il prefetto e il questore di Varese non hanno capito la gravità della situazione del saronnese.

Comments are closed.