SARONNO – Dalla Vespa di Massimo Beneggi alle biciclette di Paolo Lazzaroni fino alle ceste per il pane recuperate da Angelo De Micheli: sono alcuni dei pezzi unici raccolti a Villa Gianetti dal Circolo Tramway che stamattina ha inaugurato la mostra dedicata agli anni Cinquanta.

Sono una ventina i collezionisti che hanno contribuito ricreando con diversi oggetti, dai modellini delle auto, alle copertine della domenica del corriere, dalle macchine da scrivere ai libri di fiabe, l’atmosfera di un decennio davvero unico.

Davvero da non perdere la sala dedicata a Saronno: con documenti sul palio, sull’ufficio postale di via Manzoni e sulla soppressione della tratta Saronno-Seregno riattivata recentemente. L’inaugurazione a cui hanno partecipato il sindaco Luciano Porro, l’assessore alla Sicurezza Giuseppe Nigro e il presidente della Società storica Angelo Proserpio, è stata completata da un annullo postale.

La mostra sarà aperta fino al 6 luglio: tutti i pomeriggi dalle 15 alle 18,30 e il sabato e domenica anche la mattino dalle 10 alle 12.

28062014

1 commento

  1. … e nel frattempo il sottopassaggio di via I Maggio si è allagata per la terza volta nel giro di dieci giorni! …Ma il Luciano era evidentemente oKKupato altrove!
    La Porro & Co. (-1) è sempre vicina ai cittadini! 🙂

Comments are closed.