SARONNO – Nella serata di giovedì 3 luglio una delegazione della Comunità Militante del basso varesotto parteciperà nella città degli amaretti al presidio indetto da Saronno 2015.

Dal direttivo Federico Russo spiega: “Da diverso tempo a questa parte un gruppo di nordafricani occupa abusivamente uno stabile in via Randaccio angolo via Volonterio, come documentano le numerose immagini scattate dai cittadini i sigilli di muratura sono stati rotti, i residenti del quartiere sono esasperati: costretti a sopportare giorno e notte viavai continui, schiamazzi, scene di spaccio di droga e pubblica indecenza. Anche in questa situazione non facciamo altro che riscontrare la lontananza delle istituzioni. Se è vero che lo stabile è di proprietà di un privato, resosi irreperibile probabilmente a causa dell’ennesimo sollecito inascoltato, è altrettanto vero che in termini di normativa l’Amministrazione comunale ha la facoltà di “bypassare” i proprietari inducendo gli organi preposti a effettuare lo sgombero; tale procedimento può essere applicato anche per contrastare l’annosa problematica delle occupazioni abusive di anarchici e centri sociali. Vera e propria fantascienza per la giunta Porro alla quale rivolgiamo una decisa richiesta di dimissioni”.

(le immagini di un’occupazione in via Randaccio, postate su Fb e allegate alla nota di FN)

01072014

1 commento

Comments are closed.