scsaronno-dynos veronaSARONNO – Una vittoria per manifesta al quinto inning e una partita rinviata per la pioggia nonostante l’ottimo lavoro degli addetti al diamante di via Ungaretti che dopo un autentico nubifragio sono riusciti a preparare il campo per giocare almeno un match.

E’ questo il bilancio del weekend del Saronno Softball che sabato scorso ha ospitato il Porta Mortara. Come detto la prima partita è stata rinviata a causa del nubifragio caduto in città. Alle 21 le ragazze del presidente sono scese in campo e con una prestazione da ricordare hanno chiuso la partita per 9 a 2 al quinto inning.

Le saronnesi sono partite subito con il piede giusto mettendo a segno 4 punti solo nella prima frazione di gioco. La partita sembrava essersi raffreddata nel secondo inning quando nessuna delle due formazioni è riuscita a raggiungere casa base. In realtà dopo un punto segnato dal Porta Mortara nel terzo il Saronno ne ha subito segnati 5 ottenendo così la vittoria per manifesta al quinto inning.

In pedana per il team di casa si sono alternate Francesca Betti, autrice di 7 strike out, e Lisa Soldi. “E’ stato un incontro davvero ben giocato – spiega il presidente Giancarlo Bianchi – in cui siamo anche riusciti a dare spazio anche ad atlete giovani permettendo a tutte di fare un po’ di esperienza”. Nonostante la partita mancante, non è stata ancora fissa la data del recupero ma potrebbe essere un turno infrasettimanale, il Saronno mantiene la sua terza posizione in classifica dietro alla capolista Rovigo e al Rescaldina.