CERIANO LAGHETTO – Con l’arrivo dell’estate, torna in Lombardia il problema delle piante infestanti di ambrosia che si sviluppano nei terreni incolti e nelle aree abbandonate e che possono creare grossi problemi alle persone che soffrono di allergia.

plceriano

Anche quest’anno Regione Lombardia ha emanato le direttive per lo sfalcio delle piante di questa specie a tutela della salute pubblica. La Regione ha fissato due sfalci obbligatori con l’obiettivo della completa eliminazione delle piante con abbozzi di infiorescenza. I termini per gli sfalci del 2014 sono stati fissati così: primo sfalcio nell’ultima settimana di luglio, secondo sfalcio tra la fine della seconda e l’inizio della terza decade di agosto.

Il Comune di Ceriano Laghetto ha emesso l’ordinanza che obbliga tutti i proprietari e i conduttori di terreni incolti o coltivati, al rispetto della direttiva regionale e di vigilare sulla presenza dell’ambrosia ed intervenire di conseguenza. In contemporanea con la pubblicazione dell’ordinanza, è partita l’attività di controllo della polizia locale, che, anche con l’aiuto di volontari, controllerà le campagne e i terreni incolti che si trovano a ridosso del centro abitato. Particolare attenzione sarà riservata come sempre alle aree di cantiere presenti sul territorio, con un invito specifico alle imprese operanti affinché si occupino dello sfalcio.

250714