SARONNO – E’ diventata completamente operativa, ieri sera alle 17,  la nuova rotonda tra via Varese e via Milano e, notizia molto attesa dagli automobilisti, in concomitanza è stata riaperta anche l’arteria che porta dal centro alla periferia costeggiando il cimitero.

Si conclude così la fase più invasiva di un intervento decisamente lungo ed impegnativo realizzato dall’Amministrazione comunale con un duplice obiettivo connettere la rete fognaria saronnese con quella di Lurambiente e di eliminare l’ultimo semaforo su via Varese, l’arteria che collega la periferia di Caronno Pertusella con quella di Gerenzano attraversando la città degli amaretti.

Così in una prima fare è stato realizzato il maxi connettore, realizzato su misura in diversi punti dall’intersezione tra via Milano e via Varese a quella con via Gorizia e poi è stata disegnata la nuova rotonda che ora è operativa e a disposizione degli automobilisti che negli ultimi mesi hanno dovuto fare i conti con code e rallentamenti.

Soddisfazione per l’opera realizzata, importante anche sul fronte della sicurezza, è stata espressa dall’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Nigro che ha rimarcato come “siano stati rispettati i tempi previsti”.

Le foto dell’opera finita

Gli scatti dei lavori in corso

05072014

7 Commenti

  1. Era ora!! Sbrigatevi a riasfaltare e livellare i tombini , ci saranno nuove aiuole dove far crescere ambrosia e far fare bisogni ai propi cani.

  2. Assurdo !!! Altro esempio di come buttare via i soldi, mi chiedo come sarà ridotto il marciapiede/pista ciclabile di colore rosso e materiale particolare ai piedi del telos?

  3. È tutto merito dell’assessore Nigro, che trasforma in oro tutto ciò che tocca. Oro del Giappone, ovviamente.

  4. Che bella la foto con il Sindaco in primo piano e dietro il Telos…un’altra inquadratura no eh?

Comments are closed.