CARONNO PERTUSELLA – La prima squadra della Caronnese che militerà nella nuova stagione di Serie D 2014-2015 si presenta ai nastri di partenza della nuova annata sportiva con alcune novità nel segno della continuità.

Tra i pali iniziano le novità di mercato: accanto al promettente 1995 Federico Del Frate, già caronnese da diversi anni dopo un’esperienza alla Fulgor Appiano, è stato ufficializzato Simone Mercuri (classe 1996), in arrivo direttamente dall’Atalanta (dopo prime esperienze giovanili a Corbetta).

La retroguardia rossoblu conferma le presenze di Jacques De Spa (1990, in passato ad Azzate e Varese ma ormai da diversi anni alla Caronnese), Stefano Lanini (1994, Enotria, Sant’Angelo), Roberto Rudi (classe 1987, in passato a Como, Pro Patria e Lecco), Simone Manta (1995, Besana Brianza, Accademia Inter, Vis Nova, Monza) e Andrea Giudici (1996, Caronnese, Pro Patria, Milan).

Il centrocampo presenta nuovi innesti: ai confermati Luca Guidetti (1986, con esperienze a Como, Renate e Folgore Caratese), Stefano Baldan (1991, in passato a Legnano, Novara, Pro Patria e Borgosesia) e Denis Caverzasi (1994, Faloppiese e Varese i precedenti) si aggiungono due nuovi acquisti: sono diventati infatti rossoblu Carlo Merlino (1995, che in passato ha vestito le maglie di Monza, Pro Sesto, Enotria, Aldini, Novara, Renate) e Giorgio Galli (1996, Oratorio Bulciago, Galbiatese, Vis Nova, Monza).

L’attacco caronnese conferma le sue punte di diamante: con il capitano della squadra Federico Corno (classe 1989, caronnese di lungo corso con precedenti esperienze a Concorezzo, Tritium, Saronno) sarà sempre presente l’esperto Simone Moretti (1983, con un curriculum di grande valore: Varese, Legnano, Biellese, Solbiatese, Orbassano, Chiasso, Seregno, Renate, Caratese, Pro Sesto). A completare il reparto le conferme di Luca Giudici (1992, Oggiono, Ardor Lazzate), Cristian Sansonetti (1994, in passato nel Milan e nel Monza) e Giacomo Tanas (1995, con esperienze a Como, Legnano e Monza).

I buoni risultati ottenuti nel corso dello scorso anno agonistico hanno dunque convinto il consiglio societario a confermare non solo lo staff tecnico ma anche buona parte della rosa dei giocatori che hanno raggiunto e disputato i play off. Rimane l’obiettivo di costruire un polo di attrazione giovanile capace di crescere nel tempo veri talenti in grado di raggiungere ambiziosi risultati in categorie particolarmente impegnative. La formazione maggiore è stata sviluppata con questa ottica e quindi, accanto al confermato ristretto gruppo di giocatori di esperienza in questa categoria (trattenuti alla Caronnese nonostante fossero fortemente richiesti dal mercato), la direzione tecnica guidata da Renato Aresi e il direttore sportivo Walter Vago (con il supporto del consigliere delegato al settore prima squadra, Pierluigi Galli) hanno confermato anche la maggior parte dei giovani calciatori già in rosa nel 2013-2014 arricchendo il gruppo con alcuni specifici innesti.

080714

2 Commenti

  1. La passata stagione siete andati vicini alla vittoria.
    Per quest’anno…un grande in bocca al lupo!

  2. Complimenti nessun giocatore proveniente dal settore giovanile. Questo è la prova lampante di quanto la Caronnese sia poco interessata e quanto poco investa sul suo settore giovanile.

Comments are closed.