SARONNO – Stava andando ad un funerale quando, percorrendo la rotonda di via Don Bellavita a bordo della propria Nissan Micra è stata protagonista dello scontro con un’Opel Corsa guidata da un 20enne. Così una saronnese di 66 anni ha finito per rimanere incastrata nella propria auto.

Ma andiamo con ordine tornando a mercoledì mattina alle 11 quando alla rotatoria, tra via Bellavita e via Don Volpi si è verificato lo scontro tra le due vetture. Illeso il conducente 20enne dell’Opel Corsa che armato di cellulare ha chiamato i soccorsi. In pochi minuti è arrivata una pattuglia della polizia locale, un’ambulanza del Sos di Uboldo e una squadra di pompieri visto la portiera della Micra non ne voleva sapere di aprirsi. In pochi minuti i vigili del fuoco hanno liberato la saronnese i sanitari hanno controllato le condizioni della donna che ha preferito non andare al pronto soccorso con l’ambulanza.

Gli agenti di polizia locale hanno effettuato i rilievi del caso, raccolto la testimonianza del conducente dell’Opel e della Micra e di un testimone che ha assistito all’impatto laterale tra le due utilitarie.


Foto di Matteo Turconi

10072014