GD giovani democratici saronneseSARONNO – Riceviamo e pubblichiamo l’intervento che dà il via alla campagna di tesseramento dei Giovani democratici del Saronnese.

E’ giunto il momento di impegnarsi, ma di farlo concretamente. E’ giunto il momento di sporcarsi le mani di una terra buona e sana, non di materiali corrotti e che nulla devono avere a che fare con la cosa pubblica. E’ giunta davvero l’occasione di scrivere pagine nuove di questa Repubblica, dando corpo ai sogni e alle speranze.
Noi, giovani democratici, non abbiamo mai mollato e mai lo faremo. Abbiamo sempre creduto di poter raggiungere traguardi immensi e l’elezione del nostro amico Brando Benifei al Parlamento Europeo è lì a dimostrarlo. Solo facendo attività seria e costante, solo militando con determinazione e continuità, solo credendo nei propri sogni e nei propri mezzi si possono portare avanti delle proposte credibili.

Perché è facile scaricare tutta la colpa solo sulla classe politica o sul Parlamento, come è altrettanto facile stare a guardare, criticando e basta. E’ molto più complesso e spesso rischioso metterci la faccia, spinti dal coraggio che deve caratterizzare noi giovani.
I giovani democratici del Saronnese non hanno mai perso la dedizione e la voglia d’andare avanti, di condurre le proprie battaglie. Non hanno mai smesso di dialogare con tutti, mostrando un’apertura apprezzata da più parti.

Un confronto che non può non esserci in un Paese come il nostro, un dialogo che non può mai mancare. Colloqui che necessitano di nuove forze, di nuovi interpreti.
Per questo motivo abbiamo iniziato il tesseramento, per trovare nuovi interlocutori anche al nostro interno, tentando di arricchire le proposte che presenteremo e di valutare con occhi nuovi quelle che abbiamo già portato avanti.

Per chi è realmente interessato vi invitiamo a contattarci in privato, sul nostro profilo facebook (giovani democratici del saronnese) o su quello del nostro Portavoce cittadino Giulio Gervasini.
Perché aspettiamo davvero qualcuno con cui confrontarci. Perché cerchiamo davvero qualcuno con crescere, arricchirci e migliorare. Per il nostro bene, ma soprattutto per il bene del Paese che faremo.

11072014