SARONNO – Rispettando appieno la tempistica, la squadra di demolitori all’opera da ieri in via Tommaseo ha completato la prima tranche dei lavori, nella giornata odierna di mercoledì è stato abbattuto quel che restava del corpo centrale del vecchio comando dei vigili del fuoco in centro città.

A metà giornata anche il sopralluogo da parte dell’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Nigro, che sovrintende alle opere; e del comandante della polizia locale, Giuseppe Sala. Presente anche il presidente della commissione Lura, Alberto Paleardi. La speciale ruspa è arrivata a lambire l’adiacente, storico Palazzo Visconti ma tutto è andato per il verso giusto e con precisione quasi chirurgica sono stati rimossi soltanto i muri appartenenti all’ex caserma, sgomberando una volta per tutto la visuale verso il centro cittadino ed in particolare la chiesa prepositurale di San Pietro e Paolo.

Da stamane, giovedì, toccherà alla torre d’addestramento, l’unica parte del complesso rimasta provvisoriamente in piedi: la torretta dovrebbe “cadere” attorno a metà mattina, e di certo non mancheranno i curiosi.

230714

1 commento

Comments are closed.