CARONNO PERTUSELLA – Il ritiro della Caronnese guidata da Marco Zaffaroni inizia presto, l’appuntamento è infatti previsto già domani, 24 luglio: la squadra sarà impegnata al centro sportivo Sporting di Cesate che si confermerà anche per i mesi a seguire la sede degli allenamenti della compagine rossoblù.

IMG_4911 ZAFFARONI TAGLIATA

Già definita la rosa.

Tra i pali iniziano le novità di mercato: accanto al promettente 1995 Federico Del Frate, già caronnese da diversi anni dopo un’esperienza alla Fulgor Appiano, è stato ufficializzato Simone Mercuri (classe 1996), in arrivo direttamente dall’Atalanta (dopo prime esperienze giovanili a Corbetta). La retroguardia rossoblu conferma le presenze di Jacques De Spa (1990, in passato ad Azzate e Varese ma ormai da diversi anni alla Caronnese), Stefano Lanini (1994, Enotria, Sant’Angelo), Roberto Rudi (classe 1987, in passato a Como, Pro Patria e Lecco), Simone Manta (1995, Besana Brianza, Accademia Inter, Vis Nova, Monza) e Andrea Giudici (1996, Caronnese, Pro Patria, Milan).

Il centrocampo presenta nuovi innesti: ai confermati Luca Guidetti (1986, con esperienze a Como, Renate e Folgore Caratese), Stefano Baldan (1991, in passato a Legnano, Novara, Pro Patria e Borgosesia) e Denis Caverzasi (1994, Faloppiese e Varese i precedenti) si aggiungono due nuovi acquisti: sono diventati infatti rossoblu Carlo Merlino (1995, che in passato ha vestito le maglie di Monza, Pro Sesto, Enotria, Aldini, Novara, Renate) e Giorgio Galli (1996, Oratorio Bulciago, Galbiatese, Vis Nova, Monza).

L’attacco caronnese conferma le sue punte di diamante: con il capitano della squadra Federico Corno (classe 1989, caronnese di lungo corso con precedenti esperienze a Concorezzo, Tritium, Saronno) sarà sempre presente l’esperto Simone Moretti (1983, con un curriculum di grande valore: Varese, Legnano, Biellese, Solbiatese, Orbasssano, Chiasso, Seregno, Renate, Caratese, Pro Sesto). A completare il reparto le conferme di Luca Giudici (1992, Oggiono, Ardor Lazzate), Cristian Sansonetti (1994, in passato nel Milan e nel Monza) e Giacomo Tanas (1995, con esperienze a Como, Legnano e Monza).

Fabrizio Volontè

230714

1 commento

  1. che tristezza, che profilo basso… va be una squadra con 15 tifosi e in serie D senza aver mai vinto un campionato, senza blasone ne aspirazioni. Solita salsa trita e ritrita da anni. Pensavo meglio!

Comments are closed.