SARONNO – L’estate sMosè banfi armando iannonearonnese sarà all’insegna della gemella francese visto che le vacanze saranno l’occasione per nuove iniziative nell’ambito del decennale del gemellaggio che lega Saronno e Challans.

Si parte lunedì 28 luglio quando in serata a Villa Gianetti arriveranno il gruppo dei ciclisti francesi pronti per la nuova pedalata italo-francese. Dopo una giornata a scoprire le bellezze di Milano i ciclisti, 11 francesi e 7 italiani, saliranno in sella e mercoledì 30 luglio alle 7 partiranno alla volta di Challans. Un viaggio di 1.400 chilometri per un totale di 11 tappe studiate ed organizzate da Mosè Banfi, portavoce dell’associazione camperisti saronnesi, navigatore e vero deus ex machina delle pedalate verso Challans visto che si prende cura di tutta la logistica e dei ciclisti facendo da ammiraglia. La carovana di 18 ciclisti, uno si aggiungerà in un secondo momento a Basilea, arriverà il 10 agosto nella cittadina della Vandea dove ad attenderli troveranno una delegazione di saronnesi, partiti il 5 agosto e arrivati nella città francese per seguire la rievocazione storica Autrefois Challans. Tutto il gruppo saronnese farà ritorno in città il 12 agosto.
A raccontare questo scambio su ilSaronno, organizzato dall’ufficio cultura e dal comitato per il gemellaggio, saranno Armando Iannone, fotografo e vero e proprio cultore della rievocazione storica saronnese e Mosè Banfi che si occuperà di inviarci un puntuale resoconto delle tappe del viaggio dei ciclisti.

26072014