SARONNO – “Saronno può essere “Città europea dello sport 2016”. E’ un obiettivo che conferirebbe alla città prestigio e appeal internazionale. Ma bisogna lavorare con più impegno per tagliare il traguardo. Finora l’Amministrazione saronnese di centrosinistra ha fatto ben poco, limitandosi a sottoscrivere la lettera di candidatura che ho fatto avere al sindaco Luciano Porro. La lettera, mi assicura Gian Francesco Lupattelli, alla guida di Aces Associazione capitali e città europee dello sport, è arrivata, adesso bisogna pensare al dossier che dovrà essere pronto entro il prossimo 28 ottobre”.

comi european city sport

A lanciare la candidatura di Saronno è l’europarlamentare saronnese, Lara Comi.

Il dossier dovrà contenere tutte le risposte richieste sulla capacità di Saronno di rappresentare un’eccellenza in campo sportivo, per adeguatezza di impianti e strutture, per iniziative dedicate agli sportivi ma anche agli studenti, agli anziani, ai disabili. Per fare centro bisognerà dimostrare di poter promuovere lo sport a ogni livello come elemento basilare di benessere per tutti. Ci sarà da lavorare molto, occorrerà un passo ben diverso da quello che il sindaco ha tenuto finora. Il 19 novembre ci sarà la risposta. Poi a giugno del prossimo anno avremo la visita della Commissione incaricata per verificare che tutto sia in ordine. Anche Legnano si è candidata ed è piuttosto avanti nella procedura avendo già consegnato il dossier. Mentre la “Capitale europea dello sport” è una sola ogni anno, nel 2015 sarà Torino; le Città dello sport sono venti in tutta Europa. Tra queste deve esserci Saronno. La considero una sfida che come europarlamentare di Forza Italia voglio contribuire a far vincere a Saronno, anche incalzando di continuo l’Amministrazione. Il sindaco di Saronno aveva ricevuto da Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente Anci, l’invito a candidare la città, ma non avevo risposto, così mi sono permessa di scrivere io la lettera e di chiedere al sindaco che venisse firmata. L’Amministrazione si stava facendo sfuggire una grande opportunità per Saronno, ma siamo intervenuti in tempo. Adesso mi auguro che si vada avanti con l’impegno e l’entusiasmo di cui Saronno ha bisogno e che merita.

27082014

60 Commenti

    • Candidatura città europea dello sport -2016-

      Per chiarezza
      Ho presentato la proposta al sindaco
      Tale proposta è stata dallo stesso valutata, accolta e firmata.
      Con l’assessore di riferimento, Porro presenterà un progetto .
      Resterò a disposizione per qualsiasi necessità.

      Info generale: si accede ai fondi Ue a seguito di presentazione, da parte degli interessati, di progetti a norma ..

    • Che cosa ha fatto questa amministrazione per non candidate la nostra città ad una “gara” europea , soprattutto in visione expò e richidere l’intervento di On Comi?

    • Certamente il decadimento degli impianti sportivi dello stadio comunale attuale non c’era prima ! ora si può parlare di vero abbandono.

      • ora con fondi per partecipazione – previ progetti- si può e si deve fare . L’amministrazione si dia da fare !!!!

    • SARONNO BATTE CANTU’

      A lanciare la candidatura di Saronno è stata l’europarlamentare (saronnese) di Forza Italia Lara Comi, che ha invitato il sindaco Luciano Porro a firmare la lettera di candidatura.

      Per CANTU’ invece nessuna candidatura Non sapevo di questa iniziativa – dice il sindaco Claudio Bizzozero – ma senza dubbio ci muoveremo per ottenete questo riconoscimento.

      A fare la propria parte, assicura, ci sarà anche il deputato della Lega Nicola Molteni: «… quello che mi preme è il fatto che i progetti a livello europeo oggi possono sempre contare sull’accesso a molti fondi, che potrebbero essere utilizzati in città».

      http://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/citta-europee-dello-sport-saronno-batte-cantu_1075651_11/

  1. i soldi ce li mette lei per tutti i lavori che vanno fatti ? mi sembra silighini , grandi progetti a parole , ma i fondi necessari dove sono ?

    • Servono se ul castegnat legge ” iniziative dedicate agli sportivi ma anche agli studenti, agli anziani, ai disabili. Per fare centro bisognerà dimostrare di poter promuovere lo sport a ogni livello come elemento basilare di benessere per tutti. Ci sarà da lavorare molto, occorrerà un passo ben diverso da quello che il sindaco ha tenuto finora.
      Il 19 novembre ci sarà la risposta. Poi a giugno del prossimo anno avremo la visita della Commissione incaricata per verificare che tutto sia in ordine.
      Anche Legnano si è candidata ed è piuttosto avanti nella procedura avendo già consegnato il dossier.”

      PROGETTO UE = fondi UE… beh se vogliamo perdere anche questi!!!!!

    • NO SOLDI ? Per coerenza …indica la fonte delle tue convinzioni …tanto per rendere edotti tutti

    • LA CANDIDATURA E’ STATA FIRMATA DAL SINDACO QUINDI NE E’ LUI RESPONSABILE DI TUTTO ….SPETTA A LUI LA VALUTAZIONE ….SPETTA A LUI IL PROGETTO ….SPETTA A LUI TROVARE FONDI ….SPETTA A LUI …….. CI E’ CASCATO ….GRANDEEEEE COMI

  2. bell’idea !
    ma non ci sono altre priorita’ ? sicurezza, pulizia, servizi ai cittadini.

    • ” sicurezza, pulizia, servizi ai cittadini” dovrebbero essere le priorita’ del comune

      UE non finanzia ciò che l’amministrazione stessa deve fare ……

    • Dani :le priorità per la sicurezza, pulizia, servizi ai cittadini per Saroono DOVREBBE APPARTENERE ALL’AMMINISTRAZIONE A TRAINO PD

      I 28 PAESI UE HANNO ALTRE PRIORITA’ ..NON TI PARE ?

  3. Se la commissione va a visionare lo stadio rischia di prendere il tetano a toccare alcune parti della struttura. Spero che questa idea sia solo una trovata elettorale e non che la signora Comi davvero ci creda perché se c’è una città che per lo sport non fa nulla questa è Saronno! !!

    • “” se c’è una città che per lo sport non fa nulla questa è Saronno! !”

      E’ QUINDI ORA DI RIMEDIARE : ATTIVATI ANCHE TU … A CRITICHE SON BRAVI TUTTI

      • più che a scendere per le strade e manifestare per sensibilizzare, cosa che abbiamo già ampiamente fatto, non penso potremmo fare altro….l’altra cosa che attivamente facciamo è partecipare e sostenere le iniziative sportive cittadine….il resto non tocca a noi!!!

        • ,,,essendo due gatti …. non avete lasciato il segno …. Che significa non tocca a noi ?????

          • 2 gatti ma sempre la “organizzazione” giovanile che riesce a riunire più giovani saronnesi tutti insieme (e sottolineo saronnesi nel senso tutti di Saronno….non contiamo i gruppi più numerosi di noi con rinforzi da ogni dove…)….i numeri nella nostra città sono questi che siano di Fronte Ribelle, Giovani Marmotte o Pincopallini…il resto non tocca a noi nel senso che non siamo certo noi a poter fare partire i lavori di riqualificazione delle strutture sportive o a rifondare una squadra di calcio

          • ah…dimenticavamo….talmente due gatti che ad ogni campagna elettorale qualcuno, soprattutto dell’area vicina ai partiti della promotrice di questa iniziativa, viene sempre a bussare alle nostre porte :-)….quindi forse temiamo sia lei che non ha pienamente colto il segno che abbiamo lasciato in qs anni….

    • Assegnato il titolo “Biella Città Europea dello Sport 2014”
      L’assegnazione del titolo è avvenuta ieri pomeriggio a Bruxelles presso la sede del Parlamento Europeo.

      “European City of Sport” e “European Town of Sport”; ogni anno nomina 1 capitale, 9 città e 18 comuni.

      Dichiara l’Assessore allo Sport della Città di BIELLA Roberto Pella “ritengo che per la Città di Biella sia una grande occasione, anche perché ho riscontrato una grande volontà di lavorare in sinergia a livello locale e regionale, vista l’assegnazione del Titolo di European Capital of Sport 2015 a Torino.

      Il territorio piemontese dimostra di essere in questo ambito tra i più attivi a livello europeo”. Prosegue Pella “ringrazio le Autorità e le Istituzioni cittadine, il CONI Provinciale, il Panathlon Provinciale e le numerose associazioni sportive che con il loro costante impegno hanno reso possibile l’assegnazione di questo importante titolo. Coinvolgeremo le Istituzioni sia pubbliche sia private affinché questo riconoscimento possa ricevere il massimo sostegno possibile ed avere una positiva ricaduta sul territorio”.

      Nelle prossime settimane verrà convocato il Comitato Promotore che verrà trasformato a tutti gli effetti in Comitato Organizzatore. Insieme si stilerà il programma delle iniziative che si svolgeranno nel 2014, eventi volti ad avvicinare allo sport tutta la cittadinanza, dai giovani alla terza età ed eventi di carattere nazionale.

    • Per favore non facciamo cose che possano qualificare la città.. su per favore …..non facciamo che durante l’expò ci possa essere qaulche attrattiva ie ritorno economico …..PER PIACERE

    • preoccupati dell’attuale sindaco che per saronno fa poco o nulla.. ah giá, ha messo – in municipio – gigantografia contro la guerra. Un’idea geniale.

      • E tu MOP che fai non ti preoccupi .e te ne occupi ..non scendi in piazza contro occupazioni abusive o aspetti che il lavoro “sporco” lo facciano sempre gli altri?

    • se penso che qualche cittadino europea possa andare in giro tra il cso italia e pza de gasperi…….

  4. si avremo anche le Olimpiadi…ricordo che la decadenza dello stadio di Saronno è iniziato con la precedente amministrazione o meglio sotto la precedente amministrazione con il fallimento inglorioso del progetto sportivo del FBC Saronno. Un nome perr tutti Preziosi.Queste sono sparate elettorali, ci sono piccole società che ottengono buoni risultati, ed invece si continua a parlare solo dello stadio

    • Venisse qualche volta una -1- proposta da RobinH potremmo anche vincere le olimpiadi . Nel frattempo si dia dare fare per capire che cosa contiene la parola SPORT .(calcio ??!! anche e non solo )….

      • sicuro che capisco di sport (avendone praticati alcuni) più di quanto ne sappia l’on.Comi…..e trovo questa proposta ridicola, funzionale solo a fare propaganda politica.Se questa è l’opposizione concordo non ci sarà partita.
        A proposito, poi vediamo come finirà il progetto europeo sul cinema a Saronno (che anche a Bruxelles qiualche volta non sanno cosa fare)…se il Silvio Pellico è un progetto europeo…mah

        • In sintesi
          a-“sicuro che capisco di sport (avendone praticati alcuni) QUINDI IL CONTRIBUTO AL SINDACO SARA’ DAVVERO PREZIOSISSIMO

          B)più di quanto ne sappia l’on.Comi…..SAI PER CASO QUALI SPORT HA FATTO COMI O SPARI COME AL SOLITO INIZIONI DI POLVERE ?

          C-e trovo questa proposta ridicola, funzionale solo a fare propaganda politica. PROPAGANDA PER SARONNO O PER IL PD VISTO CHE LA FIRMA E’ DI PORRO ?

          D-Se questa è l’opposizione concordo non ci sarà partita.
SE QUESTA E’ L’OPPOSIZIONE CHE SA METTERE ALLA PROVA I SUOI AVVERSARI , NON NEMICI SIGNIFICA CHE VUOL CREDERE AI FATTI E NON ALLE PAROLE

        • ehhh su su ROBIN HOOOOOOD sei sempre l’ultimo a sapere : cinema Silvio Pellico ha già avuto da moltissimo tempo è già speso …..

  5. l’onorevole parla di sport come di noccioline, probabilmente non sa nemmeno quanti impianti sportivi ci sono in città, quante società sportive fanno attività agonistica e quante sono quelle più ludiche, mi pare proprio un intervento che sa molto di campagna elettorale e poco di interesse allo sport

  6. Mamma che scivoloni, tra parco di peppa pig e rosari pubblici, tra tutto quello che un europarlamentare può fare per la propria citta esce solo una candidatura, e per cosa? non certo per avere fondi ma per spendere del proprio per competere e blasonarsi di un titolo che non serve a nulla, per chiudere con “l’attentato” allo stemma del Santuario.

    Se questa è l’opposizione ragazzi il PD vince a mani basse

    • Anonimo che cosa può fare un europarlamentare se un sindaco o meglio un’amministrazione non presenta progetti ( fatto da altre città ) da presentaree per ricevere FONDI UE .

      Evidentemente non si può andare in Europa pensando che sia solo un bancomat .

      il cinema saronnese ha avutro fondi UE : più bravo di altri . CERTAMENTE

      CHE SCIVOLONEEEEE ….anonimo

      • Bet, l’articolo riporta: ” ……….Saronno di rappresentare un’eccellenza in campo sportivo, per adeguatezza di impianti e strutture, per iniziative dedicate agli sportivi ma anche agli studenti, agli anziani, ai disabili………….”

        Quindi nel dossier si dichiara che gli impianti sono già a norma e pronti, ben diversa è la realtà, se interpreto male mi scuso.

        Il cinema ha ricevuto dei fondi? Ottimo per tutti i fruitori della struttura.

        A mio modestissimo parere si scivola!

  7. già per scrivere il documento per la candidatura bisognerà inventarsi delle balle, figurarsi se poi dovesse venire una commissione…. piuttosto candidiamoci a città Europea delle aree dismesse, la commissione non deve neanche scendere dal treno basta guardare dal finestrino , li si che vinciamo a mani basse!

  8. ustedes saben que hay voleybol-adaptado,para mayores de 60 años,y que se difundo mucho en argentina??..que bueno sería,ya que tienen mucha gente,que les gustaria saber..??….o de que se trata..??.gracie

    .

    • En Comi preguntar toda la información; pero escribir en italiano puesto que lo conocéis bien

    • Giusto …magari qualcuni si togliesse dagli occhi le rosse fette di salame e incominciasse a ragionare

  9. Stadio fatiscente, associazioni sportive chenn vengon aiutate dal comune, sponsor e a volte dal pubblico..come può essere una citta come Saronno un’eccelenza nel piano sportivo??? Prima bisogna creare una base solida a livello sportivo, poi candidarsi per certe cose. Addirittura capitale europea una città dove sparito il calcio, le altre realtà sportive vengono ignorate clamorosamente dalla maggior parte della città…che capitale sarebbe??

  10. … “Saronno può essere “Città europea dello sport 2016″. E’ un obiettivo che conferirebbe alla città prestigio e appeal internazionale. ” …
    Cavolicchio!!!! Oh purtinara … Hanno riaperto il bar sport. Un gran tavolo. Porro, Nigro, Comi e Cavaterra. Fino a pochi anni fa, il bar era luogo di sedentari, la cui unica attività fisica era il sollevamento di bicchieri, boccette o mazzi di carte. Negli ultimi anni, è diventato il centro di smistamento di tutta una serie di attività contrassegnate dalle stelle d’europa e da un’assoluta dedizione alla romanza.
    Il dossier é già pronto. Con tante belle foto. Lo stadio ombra con le muffe, il paladozio con le erbacce medicinali e le regnatele, l’ex bocciodromo vestito a festa con le reti per i pesci, la piscina bloccata per raccogliere il sole sul tetto.
    E dopo le foto? Le attenzioni alle società sportive che dal nulla crescono e accolgono piccini e grandi all’amore per lo sport . La giunta Porro al sapore di Nigro sta lavorando da quasi quattro anni al regolamento di utilizzo dei locali pubblici da destinare alle associazioni. Sta lavorando … Lavora tanto la giunta e ora lavorerà al romanzo del dossier.
    Lavorerà …

  11. primo non crediamoci troppo a questa candidatura. il capo della Comi è Mantovani ( di Arcontate nel Legnanese ) quindi è ovvio che la candidatura di Legnano ha molte più possibilità di andare in porto. Poi effettivamente, anche se con tutto il rispetto per le società sportive cittadine, sono tutte a livelli quasi amatoriale e il calcio non esiste. Non parliamo delle strutture sportive e dello stadio poi …. incandidabili!

    • Beh…mantovani avesse voluto partecipare, avrebbe candidato arconate…non certo aiutato e nè mai aiuterà legnano….. “capo” della comi mantovani? mmmmm ho i miei dubbi….

    • sei rimasto all’era protozoica : Mantovani è solo vicepresidente Regione non ha incarichi di partito

    • ALEX : SARONNO E LEGNANO SONO ENTRAMBE CANDIDATE …. prenditi la briga almeno di guardare la foto …eh caspita

  12. Cosa vuoi che sappia fare Porro, tantomeno l’assessore Cavaterra che tranne alcune comparsate autopromozionali non si è mai occupata di sport. In 4 anni non sono riusciti a far ripartire l’FBC Saronno, tutti quelli che si sono presentati sono scappati, dando poi carta bianca a una squadretta parrocchiale fidandosi delle chiacchiere del “Moratti di Saronno” (vedasi poi i risultati), oltre a togliere le sovvenzioni alle altre società sportive. Ma va la’

  13. mi correggo, magari non a togliere le sovvenzioni ma forse a diminuirle. Per il resto niente di personale contro il sindaco e l’assessore però i risultati, o meglio i non risultati, sono lì da vedere. Pensare poi che la Robur sistemi lo stadio è una utopia, nonostante le dichiarazioni lette anche su questo sito.

  14. Egregio Onorevole, l’iniziativa è lodevole, purtroppo però può constatare tutti i giorni quando poco possa eccellere Saronno nello sport. Non parliamo solo del calcio dove addirittura non c’è una squadra, a parte qualcuna amatoriale, e lo stadio è decrepito, a scapito anche della atletica. Le altre società vivacchiano in strutture obsolete che scoraggiano le ambizioni e/o trovandosi costrette a emigrare appena arriva qualche risultato eccellente. Cordiali Saluti

    • Alex1 è davvero onorevole che Comi riporti all’attenzione del sindaco un progetto europeo da lui , come leggo, ignorato (gliel’aveva proposto, a suo tempo, Fassino presidende ANCI).

      Se l’ha accettato, inviando lui stesso la lettera, arrivata a destinazione, come conferma Francesco Lupattelli, alla guida di Aces Associazione capitali e città europee dello sport, significa che è consapevole delle potenzialità di Saronno .

      E’ a lui che devi rivolgerti, non a Comi

      • Si ma poi quando ci sara’ da tirare fuori i soldi per risistemare lo stadio voglio vedere se eiopago non si lamenterà’ come al solito…

        • SARONNO BATTE CANTU’

          A lanciare la candidatura di Saronno è stata l’europarlamentare (saronnese) di Forza Italia Lara Comi, che ha invitato il sindaco Luciano Porro a firmare la lettera di candidatura.

          Per CANTU’ invece nessuna candidatura Non sapevo di questa iniziativa – dice il sindaco Claudio Bizzozero – ma senza dubbio ci muoveremo per ottenete questo riconoscimento.

          A fare la propria parte, assicura, ci sarà anche il deputato della Lega Nicola Molteni: «… quello che mi preme è il fatto che i progetti a livello europeo oggi possono sempre contare sull’accesso a molti fondi, che potrebbero essere utilizzati in città».

          http://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/citta-europee-dello-sport-saronno-batte-cantu_1075651_11/

Comments are closed.