maria lattuada2SARONNO – Sono tanti i saronnesi che hanno espresso il proprio cordoglio per la scomparsa di Maria Lattuada.

Luciano Porro, sindaco
“Maria Lattuada l’ho conosciuta molto bene. Fin dal 1980 quando sono diventato consigliere comunale e ho iniziato i primi passi seguendo anche i servizi sociali di cui lei era assessore. È stata una persona splendida. Ha speso la sua vita a servizio delle persone più indifese in particolare dei più piccoli e delle mamme. Ora la sua anima luminosa, buona, umile, generosa, ritorna alla casa del Padre che aveva tanto amato e servito. Tutta la Città e i cittadini saronnesi le sono e saranno riconoscenti per sempre. Esempio nobile da seguire”

Lara Comi, europarlamentare
L’abnegazione di una donna per il bene della famiglia e della comunità. Un esempio che Saronno non può e non deve dimenticare.

Giuseppe Anselmo, responsabile enti locali Forza Italia giovani
La politica è impegno sociale e volontariato. Mettersi al servizio del prossimo. Maria Lattuada, incarnava a pieno questo spirito. Spero che, questa passione, impegno e devozione prosegua nella nuova generazione. Questo, significa anche, essere dei buon cristiani.

Francesco Banfi, Saronno al centro
Anni fa, durante una visita alla casa di prima accoglienza, mentre ci parlava e ci portava a vedere, la signora Lattuada mi prese sottobraccio costringendomi a chinarmi vista la differenza d’altezza. Oggi avviene lo stesso: con la sua salita al Padre mi costringe ancora a chinarmi, ma stavolta perché si puó solo fare questo davanti un gigante dell’amore che si rende servizio totale.

26082014

1 commento

  1. Un grande esempio di cristiana impegnata nel sociale, Una grande persona che ci onorava della sua stima e della sua amicizia per la nostra esperienza di genitori adottivi. Saronno sarà capace di essere degna del suo esempio anche in futuro? Lavoriamo tutti in questa direzione.

Comments are closed.