CARONNO PERTUSELLA – Mattinata movimentata in piazza Ferraris a Caronno Pertusella: a dare in escandescenze, ieri mattina, il 50enne saronnese che con la compagna ha vissuto nel sottopasso pedonale accanto al parcheggio sin dallo scorso 19 luglio. Sul posto erano intervenuti gli agenti della polizia locale per invitarlo a contattare i Servizi sociali del Comune di Saronno e quindi chiarire la sua situazione: affermava di essere stato allontanato dall’alloggio comunale, casa sua da quasi un decennio; ma dal Comune è stato precisato come nessuno sfratto che lo riguardi sia stato eseguito e neppure sia in programma.

polizia locale saronno posteggio tribunale piazza tricolore (4)

L’uomo, quando attorno alle 8.45 si è trovato di fronte i vigili, ha iniziato ad urlare e poi ha anche tentato di scavalcare la recinzione della vicina ferrovia, dove stavano sopraggiungendo i treni. Per fortuna è stato bloccato dal commissario Domenico Laddaga, della polizia locale caronnese, che lo ha quindi trattenuto sino all’arrivo di automedica ed ambulanza; evitando che si potesse fare del male. Poi il trasferimento all’ospedale di Saronno. La sua compagna è stata temporanamente accolta da una conoscente, nelle prossime ore dovrebbero incontrarsi con i responsabili dei Servizi sociali per chiarire la situazione. Solo il giorno prima il saronnese aveva lanciato un appello perchè si risolvesse la sua situazione.

28082014