Home Politica Troppi piccioni, dalla Regione un grido d’allarme: “Pericolo per la salute”

Troppi piccioni, dalla Regione un grido d’allarme: “Pericolo per la salute”

47
1

SARONNO – A Saronno hanno cercato di “contenerli” anche con un innovativo progetto di mangime speciale che li rende sterili, ma sono ugualmente sempre di più: il riferimento va ai piccioni, problema di tante città europee ed al quale non sfugge neppure la città degli amaretti.

baldini foto intervista

“Invadono le nostre città e sono un rischio per la salute, le amministrazioni pubbliche dovrebbero mettere in atto strategie per un contenimento serio dei piccioni”: al contrattacco va la consigliera Gruppo Misto Regione Lombardia e coordinatrice regionale Popolari per l’Italia, Maria Teresa Baldini.

La Lombardia è da sempre un’eccellenza nel campo della tutela della salute, perché sul territorio nessuno porta avanti un progetto che non sia la solita ordinanza di non nutrire i volatili? Da medico so che i piccioni sono portatori di zecche che all’uomo possono portare la malattia di Lyme o borreliosi che provoca eritemi diffusi, febbre, gonfiori e una lunga serie di altri sintomi aspecifici, molto confusi e poco piacevoli ed ha un lungo decorso. Visitare piazza Duomo a Milano, ad esempio, e rischiare poi di star male un mese intero non lascerebbe un bel ricordo. Le amministrazioni dovrebbero studiare la soluzione più idonea, tanti dicono che basterebbe l’impiego di falchi per allontanare in maniera non cruenta i piccioni, ma sono cose delicate da verificare insieme agli esperti. Dal canto mio, vorrei spronare gli enti pubblici lombardi a farsi capofila anche del primo vero successo italiano nella lotta contro questi volatili.

29082014

1 commento

  1. Ma quale mangime sterilizzante, ma quali falchi.
    Una bella battuta di caccia, di tiro al piccione.

Comments are closed.