SARONNO – Forza Nuova fornisce la propria “ricetta” per scacciare da Saronno tutti gli “indesiderabili”, stranieri o italiani che fossero.

31082014 aggressione super via primo maggio (2)

“Via a chi compie reati. Una possibilità esiste e ce la fornisce la legge: l’allontanamento attraverso foglio di via di tutti i soggetti dannosi alla cittadinanza – rimarca Federico Russo, responsabile locale del movimento di destra – Fin dalla serata di domenica, dopo l’accoltellamento fra i banchi di vendita del Carrefour, diversi cittadini hanno affidato le loro grida di indignazione a “post” sui social network, nella serata di giovedì li invitiamo ad abbandonare temporaneamente ogni azione virtuale e a confluire numerosi alla nostra manifestazione. Solo la via della mobilitazione popolare può portare a risultati concreti: noi diamo appuntamento a tutti al presidio e fiaccolata di giovedì sera nel posteggio del supermercato in via I maggio”. Alla manifestazione, promossa dal presidente del comitato civico Saronno 2015, Luciano Silighini Garagnani, ha aderito anche il Movimento sociale Fiamme tricolore.

02092014

1 commento

  1. È un’ottima proposta, ma prima di espellere gli indesiderati italiani, che senza casa, senza lavoro e in alcuni casi pure senza mangiare, che sono costretti a commettere reati per sopravvivere, perché abbandonati per privilegiare gli immigrati con case, lavoro e sussidi, sono dell’idea, che essendo italiani, meritano di avere l’opportunita di rifarsi una vita, con l’assegnazione di alloggi, con un lavoro dignitoso e nel caso non bastasse uno stipendio a mantenere figli e l’eventuale disoccupazione della moglie, con dei sussidi adeguati, cose che la politica di questo governo, indirizza esclusivamente agli immigrati, privilegiandoli ingiustamente a scapito degli italiani, condannandoli cosi, ad una sempre più crescente, fame e disperazione.

Comments are closed.