SARONNO – Ieri sera una ventina di attivisti del comitato Saronno 2015, di Forza Nuova e Fiamma tricolare si sono radunati dietro allo striscione con lo slogan “Basta delinquenza, basta immigrazione Saronno ai saronnesi” per il presidio organizzato davanti al Carrefour di via Primo Maggio. Una decina almeno i saronnesi che sono passati dallo spiazzato per curiosare e vedere cosa stesse succedendo.

La manifestazione è stata organizzata da Luciano Silighini Garagnani, fondatore del Comitato Saronno 2015, in seguito alla bagarre scoppiata domenica sera quando due bande di stranieri si sono date battaglia all’interno del supermercato di via Primo Maggio lasciando a terra un ragazzo accoltellato al busto.

Tanti i temi affrontati nel corso della manifestazione da Silighini che avvolto nel tricolore e con in mano il megafono ha parlato per quasi un’ora e mezza. Ha aperto il proprio presidio leggendo il messaggio lanciato sui social network da Giulia Latorre figlia del marò.

E’ poi passato a temi più saronnesi dalla questione sicurezza invocando un maggior impegno dell’Amministrazione, contro gli irregolari chiedendo l’arrivo dell’esercito “per restituire la città ai saronnesi”. Non è mancata qualche stoccata anche al centrodestra e ai suoi esponenti e portavoce “colpevoli” di non essersi opposta al progetto del nuovo centro islamico. Un tema lungamente trattato anche con l’anticipazione del rosario in programma lunedì 15 settembre in città.

La manifestazione si è conclusa con fumogeni tricolori e l’inno cantato da tutti i presenti.

Consistente lo schieramento delle forze dell’ordine: fin dalle 20 nel piazzale ero presenti diverse pattuglie dei carabinieri e della polizia di stato ed un blindato.

“Siamo soddisfatti del presidio – hanno spiegato al termine della manifestazione Luciano Silighini Garagnani, Federico Russo di Forza Nuova e gli esponenti di Fiamma tricolore – siamo scesi in piazza per far sentire il nostro no alla difficile situazione che vive la città e per dimostrare che si deve essere presenti e iniziare a lavorare a restituire la città ai saronnesi”. Chiaro anche il messaggio in vista delle prossime elezione: “Noi non vogliamo un posto in consiglio comunale noi vogliamo vincere per amministrare e migliorare la città”.

05092014

45 Commenti

  1. “Tantissimi”……… tutti bravi a scrivere sui social…….poi quando si tratta di muoversi zero risultati…………

    • ma quindi le previsioni di Silimini si sono rivelate errate?
      dite che saranno sbagliate solo quelle della fiaccolata o anche le altre?

  2. difficile vincere e amministrare la città con venti voti (se poi escludiamo Forza Nuova che sono di fuori…): quello che mi fa specie che gli si dia tutta questa rilevanza mediatica, si vede che con l’avvento dell’elettronica lo spazio giornalistico (??) non costa nulla.

    • scusi, RobinH, lei commenta pressochè sempre ogni articolo che parla di Sinimini. s’è fatto qualche domanda in proposito? pensandoci sopra potrebbe scoprire che, sebbene la totalità delle iniziative di questo signore siano paragonabili la valenza del coniglietto pasquale sotto Natale, la cosa ‘interessa’: potrebbe quindi essere più vicino a comprendere perchè la stampa se ne occupa 😉

      • di quale stampa stiamo parlando??? perchè al di là di questa testata non ne trovo traccia altrove, deve essere un complotto

        • Forse a laPrealpina non arriva nella foresta di Sherwood ma stamattina c’era un articolo (grande con foto del resto ieri sera ho visto il fotografo e il giornalista) e della fiaccolata si parla anche sui due settimanali di Saronno… Ci faccia un favore: le spenda un paio di sterline per documentarsi prima di sproloquiare….

          • sa da queste parti arrivano solo giornali italiani di un certo tono, i giornali che lei cita non vengono didtribuiti neppure come inserti del Times (e il Times non accetta veline, ha una certa serietà da difendere lui).Forse ho saltato la pagina dei cruciverba e delle barzellette

        • Perdoni la curiosità poco britannica… ma se le testate che ho citato non sono serie e mi pare evidente la sua critica su questo sito… lei come s’informa?

        • stento sempre a capire: stampa di bassa lega, RobinH si informa su altro… eppure è sempre qui a leggere, commentare e rispondere.
          cos’è che non torna? ah, ReRiccardoCuordiL, ovviamente.

  3. Grande Sirighini, unico coraggioso! è proprio quello che serve a Saronno: un sindaco coraggioso! accende perfino le fiaccole vicino al benzinaio! con te sindaco si potranno accendere fiamme libere direttamente nelle cisterne del benzinaio!

  4. grande partecipazione. una ventina di persone. erano di più gli agenti. a quando la richiesta dei carri armati?

  5. come mai si chiede sempre chi paga gli agenti quando a manifestare sono quelli del telos e non si chiede mai invece chi li paga quando le manifestazioni sono fatte da silighini? paga lui?

  6. Evidentemente è con le prox votazioni che le persone intelligenti vogliono cambiare le cose! Almeno io la penso così.

    • e quindi fiaccolate e rosari non servono e invece servirebbe altro? ma pensa te… chi lo dice a Siviglini?

    • Dino hai ragione!!1!!!!11
      Sibillini ha già fatto un sondaggio elettorale: su 5000 saronnesi 27 lo votano! o forse era 27×100… beh, tutto è già scritooo!!!
      ridete pure, ma da sindaco quando vi farà neri non riderete più1!1!!!!1

  7. Avete poco da prendere in giro! La sinistra e gran parte della destra se ne fregano di queste orde di nordafricani che litigano e si accoltellano accanto a noi mentre passeggiamo o facciamo la spesa. Che spacciano allegramente davanti alle nostre case e offrono la droga ai nostri figli addirittura dentro la stazione, se non li aggrediscono per rubargli il cellulare. Per non parlare del nuovo centro islamico….quando si sa che i centri islamici possono essere fucine di terroristi.
    E non ribattete che quello con la roncola era italiano: delinquenti e violenti ne abbiamo sempre avuti senza ereditare anche quelli degli altri.

    • ma secondo te è più utile far lavorare le forze dell’ordine (quindi uomini e mezzi –> costi) sui casi che citi oppure sul costringerle a fare la balia a gente del legnanese/genovano che vuol passeggiare per Saronno giusto per farsi vedere?

    • Io sinceramente non so se spacciano sempre allegramente: anche loro avranno le loro giornate storte. Ma che offrano la droga questo no: la droga si paga!

  8. E come disse Olcese (che alternativamente si firma P. Olcese o Paolo O.) “niente bandiere di partito”!

  9. Consiglio al sig Silighini per il rosario del 15 di assumere qualche comparsa cosi da fare più bella figura ,

  10. Pochi o tanti, l’importante è farsi sentire, per fare in modo che alle prossime votazioni i cittadini sappiano che c’è un partito che tiene veramente alla loro sicurezza e che mette le loro emergenze di casa, lavoro e mangiare, prima di qualunque altro immigrato. E se lo capiranno, staranno meglio, altrimenti, tanti auguri e buona fortuna.

  11. Come per i Mussulmani, lo stesso metodo, lo scontro frontale, la provocazione, e come per i Mussulmani ha falsificato i termini del problema, alla maniera del minculpop : urla, urla qualcosa rimarrà .
    Una strategia comunicativa che, a parte i mezzi tecnici, è nata nel secolo passato.
    Niente di nuovo, niente di utile!

    Ps
    Per la redazione: sono stato cortese… Gradirei essere pubblicato, grazie.

Comments are closed.