SARONNO – “È opportuno prevedere una disciplina più puntuale in merito alla realizzazione di nuovi luoghi di culto per le altre confessioni religiose, ma non bisogna dimenticare che la libertà religiosa è un valore inalienabile della persona e fondamento di una giusta convivenza civile”.

Lo dichiara il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, il saronnese Raffaele Cattaneo, in merito alla proposta presentata nei giorni scorsi al Pirellone, sede della Regione.

La difesa dei valori dell’occidente non sarà più efficace alimentando la paura del diverso, che temo abbia come unico esito un ulteriore inasprimento del fondamentalismo, ma con norme più giuste, equilibrate e rispettose della dignità di tutti. La proposta della Lega Nord è una buona base di partenza che sono certo sapremo migliorare significativamente, con il pieno accordo di tutta la maggioranza, attraverso il lavoro consiliare.

A Saronno il tema è quanto mai di attualità, considerando che la realizzazione della nuova sede del centro islamico è contestata dal comitato civico Saronno 2015, che ha anche annunciato un “rosario in piazza” per protesta, previsto nella serata di lunedì prossimo.

09092014