luciano porro davanti telos (2)SARONNO – Stringata ma forte e senza mezze parole: è questa la replica del sindaco Luciano Porro alla lettera aperta che la lista Tsipras ha reso pubblica ieri mattina chiedendo al primo cittadino della città di Saronno spiegazioni sul blitz di mercoledì mattina con cui è stato sgomberato lo stabile tra via Varese e via Milano occupato dal centro sociale Telos da marzo 2009.

”Il sindaco non fa Ponzio Pilato. Lo sgombero è stato richiesto dalla proprietà privata e la Questura ha pianificato l’intervento in totale autonomia, stabilendone tempi e modalità, senza che il primo cittadino né l’Amministrazione venissero coinvolte”.

”Non ho emesso nessuna ordinanza di sgombero. Né il sindaco è stato preventivamente informato dello sgombero. Queste sono le assolute e uniche verità. I firmatari della “lettera aperta ” si rivolgano direttamente alla proprietà e alla Questura”.

Queste le parole del primo cittadino che, come fatto a caldo la mattina del blitz, rimarca l’estraneità dell’Amministrazione allo sgombero tanto che non era stato nemmeno avvisato prima dell’operazione in corso. Porro smentisce anche di aver emesso un’ordinanza di sgombero.

13092014

17 Commenti

  1. bravo luciano. questi signori sia di sinistra che di destra la smettano con queste inutili provocazioni. manca ancora un anno alle elezioni

  2. Intanto questi telos ieri sono entrati ancora nell’ex-macello hanno messo uno striscione Pro-telos ed oggi è ancora lì a sventolare.
    cosa si aspetta a toglierlo ? visto che è uno stabile comunale

  3. io non c’ero, ma se c’ero dormivo ?

    Se come scritto virgolettato nel titolo, Lui non è stato informato, è gravissimo e Porro dovrebbe arrabbiarsi con il Prefetto e la Questura.
    Un Sindaco che non viene informato di ciò che si ha intenzione di fare nella sua città, è praticamente commissariato !!
    Se invece sapeva e continua a sostenere che non sapeva …….. è una persona che non dovrebbe stare nemmeno un altro minuto sulla poltrona di primo cittadino.

    • Pienamente concorde con CittaDino.
      Il sindaco è capo della polizia municipale ….. quindi anche quest’ultima che ha l’onere e l’onore della tutela della città, non è stata allerta??
      Mah!!

    • Pienamente concorde con CittaDino.
      Il sindaco è capo della polizia urbana.
      Quest’ultima, che ha l’onore e l’onore della tutela della città, non è stata allertata , come evinco dal comunicato.
      Mah!

    • Pienamente concorde con CittaDino

      Inoltre
      IL COMANDANTE del Corpo di Polizia Municipale.
      Ai sensi dell’art. 9 della L. 65/86 il Comandante del Corpo di polizia municipale “è responsabile verso il Sindaco dell’addestramento, della disciplina e dell’impiego tecnico-operativo degli appartenenti al Corpo”. Sotto il profilo organizzativo e funzionale, dunque, il Comandante del Corpo rapporta la propria responsabilità direttamente nei confronti del Sindaco, cui è attribuita la responsabilità complessiva del Comune.!!!!!!

  4. Che dire: abbiamo un sindaco che non conta proprio nulla. Organizzano uno sgombero nella sua città e non lo avvertono… Bella considerazione che hanno di lui!
    Ma in che mani siamo???
    SVEGLIA!!!

  5. Pensiamo ai proprietari dell’edificio che per 6 anni hanno lottato legalmente affinchè ciò che è loro, fosse nuovamente disponibile…Il Comune in qs. 6 anni è da vedere se hanno aiutato i proprietari oppure no: a quanto mi risulta “qualcuno” ha dato a loro la cittadinanza e la residenza?!?! (solo voci)…… Via da Via Varese, adesso si sono ripresi l’ex macello!

  6. vediamo di capirci: il problema non è chi ha ordinato lo sgombero. Il problema è chi NON ha ordinato prima lo sgombero.
    Lo sgombero è un atto DOVUTO per il ripristino della legalità !

  7. mi ero gia’ illuso che fosse merito del Sig. sindaco………..proprio non riesce a farne una giusta!!!!!!

  8. “Pensiamo ai proprietari dell’edificio che per 6 anni hanno lottato legalmente affinchè ciò che è loro”. Ok, vediamo adesso che cosa faranno i proprietari di quell’area… l’ipotesi é che la lasceranno così com’è (e dovranno pagarci pure le tasse). Forse era meglio che la lasciavano agli occupanti… Andranno a ricattare il comune perché dia loro soldi e agevolazioni… Dormite tutti. Non vi rendete conto di quanti problemi crei il possesso e la gestione di quell’area…

  9. parlate pure male di noi ma per carità parlate di noi : questa è la furbata dei telosini e bisogna ammettere che riescono nel loro intento – ma al di là di questo il nulla – se l’attuale amministrazione PD avesse messo a punto, comunicato e attuato qualcosa di serio per il recupero economico di Saronno la prima pagina sarebbe sua, ma dopo quattro penosissimi anni la prima pagina non tocca a loro ma ai telosini – Renzi si sbatte per l’economia e il PD saronnese non vede, non sente, non parla – che sia meglio così ?

Comments are closed.