SARONNO – Nonostante gli ostacoli creati dal maltempo e qualche defenzione per i giovani talenti saronnesi ancora in vacanza anche quest’anno il torneo di volley organizzato dall’oratorio di via Legnani si è rivelato un successo.

Tantissimi i ragazzi che si sono sfidati sui nuovi campi del cortile dell’oratorio a colpi di schiacciate per conquistare l’ambito trofeo diventato un classico della festa d’inizio anno.

Tra gli aspetti più originali della kermesse i nomi scelti dai giovani saronnesi per le squadre. Lo dimostra anche la classifica creata per la squadra con il nome più bello dove hanno primeggiato “Gifagianni” seguita da “Gelatai falliti” e da “Weiwaves”.

Per quanto riguarda invece la competizione sportiva il podio della categoria “Hard Ball” vede “Sta su de doss”, “A noi quest’anno un nome simpatico non viene” e “All you can sushi”. Per quanto riguarda la categoria “Just for fun” si sono imposti i “Made in Santu”, seguiti da “Gifagianni” e “Le mozzarelle volanti”.

Sono stati premiati anche le miss volley (Federica Varotto, Alessandra Bessi e Martina Banfi) e i mister (Andrea Barbaglia, Lorenzo Alberti, Luca Campanella).

17092014