SARONNO – La Robur Saronno sbaglia, sullo 0-0, anche un rigone e nel finale viene battuta dal Buscate (nelle foto, alcune immagini del match allo stadio “Colombo Gianetti”): giornata no per i biancazzurri mentre restando al girone L della Seconda categoria lombarda, l’Airoldi Origgio ha perso in casa il derby con la Lainatese guidata dal proprio ex allenatore Luca Colombo. Robur e Airoldi, in zona retrocessione, devono iniziare a guardarsi alle spalle e dopo tre giornate sono già lontane dalla vetta. In zona unici a sorridere sono giocatori e dirigenti della Gerenzanese, vittoriosa sul campo amico contro il Canegrate. Al comando rimane, solitaria ed unica formazione a punteggio pieno, la sorprendente Ardor Busto; a tenere il ritmo sono soltanto per ora Lainatese Cuggiono.

Riepilogo risultati: Airoldi Origgio-Lainatese 1-2, Ardor Busto-San Lorenzo 3-1, Bienate Magnago-San Marco 0-1, Folgore Legnano-Cuggiono 0-3, Gerenzanese-Canegrate Osl 2-1, Villa Cortese-Robur Legnano 1-3, Robur Saronno-Buscate 0-2, Ticinia Robecchetto-Barbaiana 2-2.

Classifica: Ardor Busto 9 punti, Lainatese e Cuggiono 7, Robur Legnano, Buscate e Canegrate Osl 6, Ticinia Robecchetto, San Marco, Gerenzanese e Bienate Magnago 4, Barbaiana e Folgore Legnano 3, Villa Cortese 2, Robur Saronno 1, Airoldi Origgio e San Lorenzo 0.

Nel girone “milanese”, la Serenissima Solaro è stata fermata in trasferta, 1-1, dalla Baranzatese: alla rete del solarese Larosa dopo venti minuti della ripresa ha fatto seguito infatti quella di Amato alla mezz’ora del secondo tempo. Ma la Serenissima resta prima, seppur in coabitazione con Garibaldina e Palazzolo.

21092014

5 Commenti

  1. Poi dicono che su questo sito scrive solo cattiverie. Devono solo ringraziare che gli fanno anche le foto. Questi quà si devono solo vergognare di giocare allo stadio. Che figure Saronno!

Comments are closed.