SARONNO – Decisamente nel segno del fair-play e sul campo decisamente vinto dell’Amor sportiva, il derby tutto saronnese per la terza giornata di andata di Terza categoria. il 4-1 finale, al centro sportivo di via Sampietro e davanti a cento spettatori, ottenuto dalla “truppa” dell’allenatore Ubaldo Zicarelli non fa davvero un grinza, così come il gesto nel segno della massima sportività del Matteotti. All’inseguimento del gol della bandiera, quando nel finale i rossoblù si sono visti assegnare dall’arbitro un “rigore che non c’era”, lo hanno calciato volutamente sul fondo, “grazie” ai piedi di Andrea Polito andato alla battuta dopo essersi accordato con i compagni.

La cronaca – Qualche scintilla dal Matteotti ma poi l’Amor ha preso le redini. A segno presto, già al 13′ con Ceriani a scodellare in mezzo per Dario Boschetto pronto ad insaccare. A fare il bis l’ottimo Marranzano neanche dieci minuti dopo, azione personale. Altri due gol Amor nella ripresa: in apertura ancora Marranzano servito da Dario Boschetto e al 33′ Vidovic pronto ad approfittare di un cambio di gioco di Marzullo.

Il rigore fantasma – E’ il 42′ della ripresa quando la palla arriva al limite dell’area dell’Amor, la controllano Caimi ed il portiere Lovera, ma l’arbitro fischia il rigore, ipotizzando che Caimi l’avesse toccata con la mano. Va a tirare Andrea Polito che la butta fuori alla sinistra di Lovera, per il Matteotti non c’erano gli estremi del penalty. E poco dopo il Matteotti è premiato per questo gesto di sportività, che non è facile vedere sui campi di calcio: allo scadere va a segno Amato su un pallone filtrante nell’area ospite; gol regolarissimo per il 4-1 finale.

Sara Giudici

Matteotti Saronno-Amor sportiva 1-4
MATTEOTTI SARONNO: Fontana, Pironti S., Maiorino (30′ st Urbani), Presti, Conchet (35′ pt Vavalà), Aliberti L., Gravino C., Colò (6′ st Diop), Polito A., Polito D. (25′ st Menini), Isgrò (18′ st Amato). A disposizione Croci, Gravino L. All. El Moucene.
AMOR SPORTIVA: Lovera, Banfi, Feudo (28′ st Di Franca), Boschetto M. (15′ st Balzarotti), Riillo, Caimi, Ceriani (24′ st Vidovic), Scuderi (2′ st Bellotti), Boschetto D., Marzullo, Marranzano (35′ st Piras). A disposizione Rubino. All. Zicarelli.
Arbitro: Rivolta di Busto Arsizio.
Marcatori: 13′ pt Boschetto D. (A), 19′ pt Marranzano (A), 5′ st Marranzano (A), 33′ st Vidovic (A), 45′ st Amato (M).

22092014