SARONNO – Strabordante Amor sportiva: la squadra saronnese resta ai vertici nella classifica di Terza categoria battendo nettamente il Sant’Ilario, diretta concorrente per le zone alte della graduatoria.

Un 5-1 finale che ha punito gli ospiti anche dal di là dei loro effettivi demeriti. Anzi, il primo tempo era stato nettamente nel segno del Sant’Ilario, con Varuolo vero mattatore della partita, autore di un gol su azione personale, e che poi ha centrato due traverse la prima di testa, la seconda quando Monti ha deviato una sua conclusione a rientrare quasi dalla linea di fondo. Ma il pari trovato dall’Amor, con tiro da lontano di Dario Boschetto, proprio nel finale di tempo ha gelato gli entusiasmi del Sant’Ilario che dopo la pausa non è di fatto più rientrato in campo. E’ stato infatti un monologo dell’Amor, subito a segno con Marzullo, ad appoggiare in rete una palla sfilata davanti all’intero specchio della porta. Poi la rete in rovesciata di Rubino, quindi il gol di Banfi servito dall’assist di Bellotti e infine il rigore trasformato da Moreno Boschetto, dopo un atterramento di Bellotti in area.

Sara Giudici

Amor sportiva-Sant’Ilario 5-1
AMOR SPORTIVA: Monti, Banfi, Feudo (43′ st Vegetti), Boschetto M., Riillo, Vailati, Rubino (37′ st Lattuada), Rosti (5′ st Caimi), Boschetto D. (5′ st Basilico), Scuderi (30′ st Bellotti), Marzullo. A disposizione Lovera, Balzarotti. All. Zicarelli.
SANT’ILARIO: Quieti, Cozzi (27′ st D’Urso), Compagnone (37′ st Verga), Vena, Mondellini, Rossetti, Gagliano, De Donno D., Varuolo (37′ st Bombelli), Furci (37′ st Brugali), De Donno S. (11′ st Cuccioli). All. Re Calegari.
Arbitro: Marchese di Saronno.
Marcatori: 14′ pt Varuolo (S), 44′ pt Boschetto D. (A), 3′ st Marzullo (A), 22′ st Rubino (A), 32′ st Banfi (A), 45′ st Boschetto M. (A) (rig.).

28092014