01102014 consiglio comunale aquilone luciano porro (18)SARONNO – “Ho avuto mercoledì mattina dal comandante della polizia locale Giuseppe Sala la conta dei danni provocati durante il corteo. Le realtà colpite, dagli istituti di credito all’oratorio, dalle abitazioni private ai negozi, sono decine e il ripristino dello stato dei luoghi costerà migliaia di euro. Ho chiesto di invitare tutti i responsabili ad un tavolo di lavoro per fare fronte comune contro lo scempio di cui l’Amministrazione e l’intera città sono state vittime“.

Così mercoledì sera in consiglio comunale il sindaco Luciano Porro ha annunciato l’intenzione di organizzare un incontro con coloro che sono state vittime dei vandalismi realizzati durante il corteo dei centri sociali di sabato scorso.

Ma non solo il sindaco ha commentato anche le dichiarazioni arrivate dal questore. “Mi ha fatto piacere la presa di posizione di Francesco Messina che ha risposto al mio appello lanciato in consiglio comunale. Una domanda, quella sul perchè i giovani dei centri sociali non vengano arrestati, che attraversa la città e a cui finora non era stata data una risposta”. E rincara: “Visto che dalla Questura è arrivata la rassicurazione che tutti i reati saranno perseguiti è giusto che chi li ha subiti si attiviti per sporgere denuncia e fare tutto il necessario per sostenere l’attività delle forze dell’ordine”.

Un appello che Porro rinvolge anche ai commercianti che tramite l’Ascom sono stati protagonisti di una dura presa di posizione: “Condivido tutte le parole di Antonio Renoldi, persona che stimo come amico e come delegato dei commercianti. Credo che il loro sia un’autentico grido di dolore a cui la città e le istituzioni devono dare una risposta. Lo ribadiscono tutti devono avere il diritto di lavorare e vivere la propria città con serenità”.

03102014

7 Commenti

  1. E ….perchè solo adesso, solo oggi questa presa di posiszione del primo cittadino?! Perchè la Porro & Co. (-1) si è “ostinata” per anni ad affermare che Saronno è “sicura” in ogni senso?! Perchè quest’amministrazione ha “permesso tacitamente il radicamento” di queste realtà di aggregazione fino a permettere di usufruire di spazi di proprietà comunale (ex-macello) per oltre un anno prima di intervenire?! Perchè solo adesso c’è la richiesta di unire le forze, se il Sindaco ha sempre asserito che quando i cittadini si lamentavano in tema di “sicurezza e degrado” era solo per scopi di strumentalizzazione politica verso la sua giunta?!
    Luciano, l’uomo dei perchè, che non avranno mai risposta!
    La nave si è incagliata, a quanto pare, il tutto per voler fare un “inchino” troppo a sinistra, la placia di comando della Porro & Co. (-1) non riesce a far fronte all’emergenza con le proprie forze, scoppia il panico c’è la richiesta d’aiuto, si salvi Saronno!!! …poi però si faccia giustizia (politica ed elettorale) sui colpevoli.

    • ..SI SVEGLIA ORA…IN PROSSIMITA’ DELLE ELEZIONI … MA QUEL CHE E’ FATTO E’ FATTO

      • Porro: “Complimenti ai carabinieri per gli arresti e basta polemiche sulla sicurezza” “”E chi ha continuamente accusato il Sindaco e l’Amministrazione Comunale con dichiarazioni infamanti chiedendone le dimissioni e gettando benzina sul fuoco dovrebbe riconoscere i propri torti”

        https://ilsaronno.it/?p=27664

  2. Oltre all’arresto (ma quando mai: non si arrestano più neppure i crimilnali “veri”), si provveda anche ad ottenere il risarcimento dei danni.

    Ad ogni modo, assolutamente condivisibile l’intenzioni di ripristinare i danni sia funzionali che estetici: una città bella ha ricadute terapeutiche sullo stato d’animo dei suoi abitanti.

  3. Sig. PrimoCittadino, mi permetta:

    Che il primo cittadino solo ora prenda una posizione è fin troppo facile capirlo…e qualcuno lo anche scritto.
    Il punto è che avrebbe dovuto farlo molto prima. E non solo per dovere morale ma, soprattutto, per un dovere costituzionale.
    Il danno più grosso è quello di non aver fatto quando andava fatto.
    E, ne son sicura, qualcuno si sta già muovendo x farlo presente al suo “diretto superiore”.
    Chissà….

  4. A me Porro fa anche un po’ pena. Spiego: fermo restando che credo sia il peggior sindaco degli ultimi 25 anni, va anche detto che lo mandano davanti al plotone di esecuzione mentre i vari Nigro Valioni e compagnia se ne stanno dietro le quinte ma anche i partiti che dovrebbero sostenerlo giocano a nascondino. Così almeno hanno un capro espiatorio e, visto che lo scaricheranno a breve per la candidatura di Gilardoni o Airoldi potranno dissociarsi e portare avanti l’ennesima farsa elettorale. Poi starà ai cittadini votarli o meno….

  5. per 4 anni hanno giocato a sostenere il telos, in previsione delle prossime elezioni li scaricano e fanno i paladini della giustizia?
    nel mentre la costola rossa raccoglie firme pro-telos e la comi apre al dialogo?
    ci dobbiamo preparare all’inciucio pd+ncd+fi come al governo renzi?

Comments are closed.