SARONNO – Rifondazione comunista critica Luciano Silighini Garagnani della lista Saronno 2015 ed i simpatizzanti di Forza Nuova che lunedì scorso in consiglio comunale hanno chiesto le dimissioni del sindaco Luciano Porro e dei consiglieri, per i danni causati dal corteo dei centri sociali il sabato precedente.

29092014 blitz silighini consilio comunale3

In un comunicato, Rifondazione fa sapere il proprio punto di vista:”Condanniamo l’azione squadrista consumata nei confronti del consiglio comunale di Saronno il giorno 29 settembre da Forza Nuova con l’esibizione di bandiere e saluti romani – dicono da Rc – Ancora più grave è che questi figuri sono stati sdoganati a Saronno da un soggetto che, a quanto ci risulta, fa ancora parte del “quadrumviro” che gestisce il circolo di Forza Italia i cui strabici esponenti, ammantati di perbenismo, fino ad ieri si stracciavano le vesti per denunciare le illegalità”.

Rifondazione “si riconosce nel comunicato dell’Anpi e auspica che tutti i sinceri democratici si mobilitino per isolare prima di tutto culturalmente questa formazione. Non possiamo tacere però che se gli squadristi stanno di volta in volta alzando il tiro è anche perché a livello istituzionale c’è stata sottovalutazione del fenomeno quando non sdoganamenti con improvvide dichiarazioni. L’antifascismo militante non è un ferro vecchio ma è l’architrave su cui si regge la nostra democrazia e la Costituzione. Rifondazione comunista, annuncia,”sarà a fianco di tutte le iniziative che l’Anpi ed il Comitato antifascista riterranno di porre in essere”.

04102014

7 Commenti

    • Contrario al blitz, non voterò mai un persoanggio come Sil. ma resto distante da certe affermazioni che leggo nell’art.
      Vanno ricordati gli 85.000.000 di vittime: questo il costo del comunismo. Com’e’ potuto succedere che un ideale di emancipazione, di fraternità universale si traducesse in dottrina dell’ onnipotenza statuale, in discriminazione generalizzata di interi gruppi sociali o nazionali, in deportazioni di massa e in atroci stermini?

      Il rifiuto sempre più generalizzato del comunismo, l’accesso a numerosi archivi fino a ieri segreti, il moltiplicarsi delle testimonianze contribuiscono a mettere in luce una verità destinata a diventare presto scontata: i paesi comunisti si sono dimostrati molto più efficenti nella produzione di gulag e di cadaveri che in quella di grano e di beni di consumo..

  1. Ribadisco…ma queste cariatidi come fanno a rendersi piu’ ridicoli di Silighini?

    quando i loro kompagni andavano ad okkupare il consiglio comunale, erano solo dei ragazzi con delle istanze da portare avanti e da ascoltari…com’e’ che questi sono dei violenti squadristi?

  2. i sinceri democratici non possono essere nostalgici e rifondatori del del comunismo, lo dice la storia

Comments are closed.