Davide CantiSARONNO – Lo scorso martedì l’assemblea dei soci, con la presenza del presidente del Rotary Club di Saronno, Alberto Aceti, ha rinnovato l’organo direttivo dell’Aoos: Associazione Onlus degli Amici dell’Oncologia dell’Ospedale di Saronno.

L’Aoos nasce nel 2008 su iniziativa del Rotary Club di Saronno per sostenere la Struttura Complessa di Oncologia Medica dell’ospedale della nostra città, polo d’eccellenza nella diagnosi e nella cura di queste patologie, diretto dal Prof. Claudio Verusio.

Per questo l’AAOS, fin dal momento della sua fondazione, si è impegnata a finanziare un contratto Libero Professionale per uno psiconcologo che fosse operativo presso il reparto e di corsi di perfezionamento dedicati al personale sanitario.
Il rinnovo degli incarichi si è reso necessario dopo che il presidente di Aoos, Anna Lisa Renoldi, alla quale va il plauso ed il ringraziamento di tutta l’associazione, ha manifestato l’impossibilità di continuare a seguire con puntualità i lavori, in quanto gli impegni professionali la costringono a trascorrere la maggior parte del tempo nella capitale.
A succederle, quale nuovo presidente è Davide Canti: una personalità di prestigio nella città di Saronno e un professionista che vanta un’eccellente carriera nell’ambito medico-sanitario. Anna Lisa Renoldi rimane comunque vice presidente.

Nel consiglio direttivo sono stati inoltre eletti: Claudio Verusio, primario del reparto di oncologia del’ospedale saronnese, Elena Bossi, già medico nello stesso reparto, Sergio Giacometti, socio sostenitore fin dalla fondazione, Massimo Vaghi, medico e Carlo Antonio Mazzola che ha il ruolo di segretario. Il comitato scientifico è risultato così composto: Claudio Verusio, Elena Bossi, Davide Canti e Massimo Vaghi.

Sono stati nominati revisori: Egidio Basilico, Alessandro Gussoni, entrambi dottori commercialisti e Paolo Parma, storico e apprezzato professionista saronnese.

L’Aoos, oltre che contribuire all’apparato medico-scientifico, promuove eventi estemporanei o continuativi che permettono di condividere momenti di interesse, di conoscenza, di utilità, ma anche, perché no di divertimento e di piacere, come ad esempio l’iniziativa “Donatori di Musica in Reparto”: dei veri e propri concerti con musicisti di fama, dedicati a chi vive nel reparto, pazienti, medici, infermieri e parenti e volontari.
Con l’occasione, l’Aoos ha il piacere di invitare la cittadinanza al prossimo concerto, che si terrà mercoledì 22 ottobre, nella sala soggiorno (trasformata in auditorium), del reparto oncologico, al primo piano del padiglione marrone, nell’Ospedale di Saronno, in cui suonerà nientemeno che il grande Andrea Bacchetti, definito dalla critica come il più interessante pianista del repertorio barocco.

16102014