GERENZANO – Appuntamento domenica, 19 ottobre, con “Autunno in piazza”, evento promosso dalla Pro loco.

“Quest’anno si arricchisce di tante iniziative – spiega Bernardina Tavella, presidente della Pro loco – Durante la manifestazione, presenteremo la mostra itinerante delle tavole del fumetto “Graphic Novel-Cronache dal Seprio”, con la presenza degli autori del fumetto, Luigi Pellini e Tommaso Bianchi. Una raccolta dedicata alla storia e ai monumenti di alcuni luoghi di notevole importanza della Provincia di Varese e del Medio Olona, frutto di un meticoloso lavoro fatto di ricerche, sopralluoghi e selezione dei luoghi durato circa due anni”. Lunedì 20 ottobre 2014 la mostra sarà disponibile per gli studenti delle scuole di Gerenzano.

pro loco gerenzano

Durante la giornata domenicale in centro ci saranno naturalmente gli stands di coloro che utilizzano la loro creatività e fantasia nella realizzazione di oggetti e monili e saranno inoltre presenti gli stands di diverse associazioni di volontariato sociale, culturale e sportivo di Gerenzano e del circondario, che presenteranno le loro attività, i loro obiettivi statutari, i loro programmi.

“Quest’anno l’Associazione culturale siciliani di Saronno ci onorerà con la sua presenza, per promuovere la storia e la tradizione della Sicilia, attraverso i loro colori e sapori. Associazione nata per promuovere attività che valorizzino la presenza e radicamento nel tessuto sociale del Saronnese dei cittadini di origine siciliana, e eventi che attingono alla storia e alle tradizioni dell’isola, incentivando la conoscenza delle rispettive storie e culture – ricorda Tavella – Ci sarà inoltre il gruppo folkloristico “Terra del sole” di Lodi, gruppo vuole rappresentare tutta l’Italia, dal continente al Mediterraneo, attraverso l’interpretazione di canti e danze tradizionali delle varie regioni, in particolare della Lombardia e della Sicilia. Il gruppo è formato da amanti del folklore che dedicano il loro tempo libero alla ricerca e allo studio delle tradizioni popolari italiane”.

Saranno presenti anche produttori agricoli,”anche perché desideriamo valorizzare i prodotti agroalimentari tipici sia locali, come le patate, le zucche, il miele sia quelli regionali. Ci sarà anche una nostra giovane concittadina che si occupa di adozione e sostentamento dei cani abbandonati o maltrattati; quale occasione migliore per l’associazione che rappresenta di presentarsi e fare opera di sensibilizzazione in piazza con noi per la sua “Giornata a 4 zampe”, conclude Tavella.

16102014