SOLARO – Sabato 11 ottobre anche le due squadre giovanili hanno fatto il loro debutto sul campo dell’oratorio Madonna del Carmine di Villaggio Brollo.

La squadra Under14 purtroppo non riesce a ripetere la prestazione della scorsa settimana e viene battuta per 2-6 dai pari età dell’oratorio San Pio X di Cesano Maderno.
La squadra di mister Fragomeni stenta a fare buon gioco, è imprecisa nei suoi uomini chiave e non riesce mai ad entrare in partita nonostante gli avversari siano ampiamente alla portata. Sia nel primo che nel secondo tempo gli ospiti segnano 3 reti mentre per Osal va a segno con un’azione caparbia di Fiale nel primo tempo e Zanassi nel secondo tempo.

La squadra degli allievi al contrario degli Under14 arriva da una sconfitta e si presenta rimaneggiata in campo. Il capitano Borra pilastro della difesa lascia la fascia a Miceli che si comporta altrettanto bene e che, in coppia con Vago, da solidità ad una difesa che non entra mai in difficoltà. Nella prima parte la partita con il Desiano è equilibrata, Osal sembra comandare il gioco ma spesso Petrone, unica punta, è troppo solo. Nel finale del primo tempo e all’inizio del secondo proprio Petrone sale in cattedra: la punta solarese realizza in rapida successione tre reti che annicchiliscono gli avversari e rendono in discesa la partita dell’Osal. La terza rete è di particolare difficoltà: il numero 8 solarese indirizza un destro violentissimo nella porta avversaria calciando al volo su un lancio di un compagno. Nel finale Sirna, a segno per la seconda partita consecutiva, sigla il definitivo 4-0.

La squadra di mister Rancilio esordisce in casa al meglio con una prestazione convincente dove tutti gli effettivi giocano un buon calcio; fra tutti spicca la prestazione di Petrone, trascinatore, che sigla un’ottima tripletta (nelle fotografie alcuni momenti del match degli allievi).
Per la squadra Open, in campo lunedì 6 ottobre nell’anticipo della seconda giornata, arriva purtroppo una sconfitta. Gli avversari dell’oratorio Giovanni XXIII di Bussero, squadra esperta appena retrocessa dalla categoria Open A, giocano un ottimo calcio a dispetto dell’età anagrafica che li vede sfavoriti rispetto ai solaresi.
Il risultato di 5-1 per la squadra di Bussero è bugiardo (le ultime 2 reti sono arrivate nel finale) ma la vittoria per gli avversari è meritata.

16102014