BRA – Domenica “estiva” a Bra dove la capolista Caronnese è impegnata in trasferta per la disputa dell’ottava giornata di Serie D. Le squadre si dimostrano attive già dai primi minuti di gioco. Al 2′ Baldan strappa il primo applauso della tribuna con un tiro dalla tre quarti che termina alto sopra la traversa. Un minuto dopo Barzotti di testa si fa trovare pronto in area piccola ma la palla va oltre lo specchio della porta dei padroni di casa. Al 12′ Moretti con una punizione angolata calciata dal vertice sinistro dell’area sfiora il sette. Al 16′ il Bra si evidenzia con Chiazzolino che dalla tre quarti si accentra in velocità e fa partire un tiro che si spegne dietro il numero uno rossoblu Mercuri. E’ una partita frizzante dove entrambe le squadre giocano bene la palla e si affrontano sul campo a muso duro. Sono continui i cambi di fronte da una parte all’altra del terreno di gioco che rendono più spettacolare il match. Al 34′ da segnalare una buona occasione per i locali: Chiazzolino scambia sulla corta distanza con Porcel De Peralta che libera al tiro Banegas respinto con sicurezza all’altezza del palo da Mercuri sempre molto attento in porta. Il primo tempo si chiude 0-0.

caronnese corno

Inizia la ripresa. Al 6′ c’è una netta occasione gol per i padroni di casa: nasce tutto da un cross di Mazzafera che viene agganciato di testa da Chiazzolino che colpisce in pieno la traversa, segue un colpo di testa di Porcel De Peralta respinto sulla linea di porta da De Spa ma non finisce qui: sulla respinta riprende palla Varvelli che in rovesciata si rende pericoloso sottoporta. Al 14′ la Caronnese risponde con il vantaggio: in contropiede il neo entrato Corno lancia Moretti che infila il portiere locale in uscita con un insidioso rasoterra: 0-1. Al 20′ Varvelli pareggia i conti approfittando di una respinta sfortunata di Mercuri e con un rasoterra gonfia la rete: 1-1. Al 24′ Guidetti dal limite sfiora il palo con un preciso tiro a mezza altezza. Al 29′ Guidetti su punizione costringe Bonvissuto al colpo di reni all’altezza del palo. Al 31′ il neo entrato Vuthaj spreca da ottima posizione centrale a tu per tu con Mercuri. Al 33′ Corno riporta il match in mano ai rossoblu approfittando di un’indecisione della difesa locale e realizzando in scivolata: 1-2. I rossoblu proseguono controllando l’andamento dell’incontro: al 42′ Lanini va vicino al gol ma al tiro viene respinto da Bonvissuto, riprende quindi palla Guidetti che quasi imbecca il palo. In pieno recupero Vuthaj riporta il match in parità: cross di Banegas, spizza De Peralta e Vuthaj anticipa tutti e va in gol (2-2) sul fischio finale.

Fabrizio Volontè

Bra-Caronnese 2-2
BRA (4-3-3): Bonvissuto, Mazza, Affinito, Silvestri, Silva Perdomo (12′ st Rolandone), Strumbo, Mazzafera (35′ st Gili), Chiazzolino, Varvelli (28′ st Vuthaj), Porcel De Peralta, Banegas. A disposizione: Diouf, Lombardo, Berteina, Figone, Osella, Pirrotta. All. Gardano.
CARONNESE (4-4-2): Mercuri, Manta, Lanini, Baldan, De Spa, Rudi, Tanas (34′ st Martino), Guidetti, Moretti, Barzotti (44′ st Caverzasi), Giudici L. (9′ st Corno). A disposizione: Del Frate, Testini, Giudici A., Niesi, Sansonetti, Banfi. All. Zaffaroni.
Arbitro: Parrella di Battipaglia (Vayr di Collegno e Biava di Vercelli).
Marcatori: 14′ st Moretti (C), 20′ st Varvelli (B), 33′ st Corno (C), 49′ st Vuthaj (B).

(foto archivio)

19102014