SARONNO – “Respiro” è un’esperienza dedicata a tutti coloro che per necessità o per lavoro utilizzano la voce in maniera intensa e che a fine giornata risentono di questo utilizzo intenso: l’obiettivo è imparare le tecniche di respirazione e produzione vocali che utilizzano i cantanti per rilassarsi e preservare la voce.”Tratteremo in maniera pratica la buona respirazione diaframmatica, esercizi utili per il collo, la buona articolazione e molto altro – spiegano gli oreganizzatori dell’Atelier del canto – Gli incontri sono collettivi, della durata di 30 minuti e si tengono nella grotta di sale “Aria di sale” di Saronno; i partecipanti saranno guidati nell’esperienza da Irene Di Vilio, cantante e insegnante di canto“.

Fasola -Atelier del canto alla notte bianca saronno 2014 (2)

A chi è destinato? A tutti coloro che utilizzano la voce per lavoro o che ne fanno un uso intensivo: insegnanti, educatori, maestre, public speaker, operatori di call center, venditori, studenti universitari, formatori.

Perché nella grotta di sale? La grotta di sale è una stanza con pareti soffitto e pavimento interamente coperti di sale, dove è stato riprodotto un microclima marino, nelle quali potrai trascorrere 30 minuti in totale relax avvolto da un’armonia di luci colorate e suoni, sfociando in un benefico rilassamento di mente e corpo. Non è un trattamento curativo, non sostituisce in alcun modo i tradizionali sistemi curativi dei farmaci, non richiede prescrizione medica, consigliamo tuttavia prima di sottoporsi ad un’eventuale seduta di richiedere il parere al proprio medico curante. Il primo incontro si terrà venerdì 24 ottobre dalle 18 alle 18.30. Massimo 4 partecipanti per ogni orario. E’ obbligatoria l’iscrizione scrivendo a [email protected] oppure contattando il numero telefonico 3384943609.

(foto archivio)

22102014