luciano porro davanti telos (1)SARONNO – “Sono stato avvisato in tempo e ho parlato con l’assessore alla Sicurezza Giuseppe Nigro e il comandante Giuseppe Sala che è stato posto con i carabinieri. Non posso che riconfermare la nostra totale presa di distanza dall’ennesima occupazione”.

E’ il primo commento a caldo del sindaco Luciano Porro sulla nuova occupazione del centro sociale Telos la palazzina tra via Milano e via Varese sgomberata lo scorso 10 settembre e rinvasa ieri pomeriggio alle 17 in occasione del party di Halloween.

“Vediamo cosa succede nelle prossime ore. Mi è stato detto che la proprietà era sul posto coi carabinieri  forse per prendere accordi per una denuncia. Non posso che riconfermare la nostra totale presa di distanza dall’ennesima occupazione”.

Del resto l’Amministrazione guidata dal primo cittadino Luciano Porro è stata molto chiara, in occasione del recente corteo contro lo sgombero del Telos che si è tenuto lo scorso 27 settembre nel condannare la scelta dei ragazzi di occupare bollando le loro azioni come “prepotenti e arroganti”.

31102014

 

9 Commenti

  1. Ottimo tutto regolare complimenti, nel frattempo e tutta settimana che i vigili urbani danno multe a tutto spiano nei parcheggi vicino al cimitero non ne ho mai visto uno tutto l’hanno e si presentano propio in questi giorni .

    • Ottimo, si ho consultato mia moglie: anch’io prendo le distanze da questa nuova occupazione: E si ….va bene così! E mo’ che si fa’? Quasi quasi mando la colf a fare un giro in bicicletta questa sera, ma solo per vedere se è tutto a posto, poi martedì consulto l’oracolo e se nel “question time” nessuno ha idee, mi ripropongo con un “sssss… abbassiamo i toni!, tanto ci pensa la Questura perchè non è un problema nostro… da la dico più soft: la nuova occupazione non rientra tra le priorità di di questa Amministrazione Illuminata.
      …. ohh Giuseppe, dimenticavo, con gli incassi tutto a posto vero? Senno’ come famo !!!!

    • pensa che persino Silighini ha capito che il responsabile dell’ordine pubblico è la questura…..

      • pensa che tutti hanno capito che il sindaco è “capo” della polizia locale addetta al controllo del territorio

  2. multare e denunciare invece i proprietari, complici del degrado di questa città?????
    + TASI per i proprietari di aree dismesse
    – TELOS per le strade

    • non è reato tenere inutilizzato un proprio bene (e i principi della proprietà privata dove vanno a finire??)…e l’aumento della TASI è lo stesso avversato da tutti (e dico tutti) i proprietari perchè molti usano un bene ma ne hanno altri sfitti (e sono quelli che decidono, non sarebbero mai così scemi da darsi la zappa sui piedi)

  3. Il sindaco prende le distanze dalla rioccupazione??? Ma che ordinasse l’immediato sgombero forzato e mettesse fine una volta per tutte a sto schifoso degrado di questi cosiddetti centri sociale, piuttosto che perdersi in chiacchiere con l’obiettivo di assecondare sempre sta gentaglia.

Comments are closed.