08112014 fuga gas via bossi (1)SARONNO – “La gravità non sta nel fatto che per un problema sparisca l’acqua, anche se è assurdo che ciò avvenga alle 13 mentre le famiglie cucinano e le attività di ristoro sono nel massimo del lavoro, ma assurdo e grave è la nuova dimostrazione di incapacità della Giunta civica di centrosinistra”.

Questa la presa di posizione di Luciano Silighini Garagnani, candidato sindaco della lista civica Saronno 2015, riguardo all’emergenza idrica che sabato pomeriggio ha interessato quasi tutta la città.

Dov’erano gli amministratori? Al centralino emergenza del Comune si sarebbero dovuti tempestivamente informare i cittadini! I super mega fantasmagorici assessori che facevano? Erano tutti a fare scorta di taniche d’acqua per scaldarsi caffè mentre i saronnesi nemmeno potevano cucinare? E il sindaco Luciano Porro tace passando la mano. Stesso stile, stesso bar parafrasando una canzone, senza acqua stavolta.

(foto: immagini del cantiere di via Bossi dove si è generato il problema idrico)

08112014

9 Commenti

  1. Ha ragione! Le fughe di gas dovrebbero verificarsi per lo meno dopo le ore 14,almeno il tempo per godersi il caffè!

  2. L’emergenza è un’emergenza, magari posticipando la chiusura si sarebbe generato un danno ancora maggiore a spese della collettività ed ora saremmo qui a dire: ma perchè non hanno chiuso alle 13 quando i negozi erano fra l’altro chiusi e bla bla bla…

    Il problema è che non c’è stata comunicazione tempestiva sul sito del Comune e al centralino con un messaggio registrato. L’altro problema è se è vero che giovedì è stato fatto un sopralluogo che non ha portato ad alcun riscontro.

  3. Sono le 00.40 e l’acqua continua a non esserci! Chissa’ che sconto troveremo nella prossima bolletta del sarvizio idrico!?!

  4. Per la redazione:
    visto che qualsiasi commento che non sia pro sighilino
    è censurato guardatevela un pò voi, và

Comments are closed.