cani nel sacchetto a caronno pertusella CARONNO PERTUSELLA – Nomade chiede l’elemosina con un cucciole finisce nei guai. E’ successo sabato pomeriggio all’ingresso del centro commerciale lungo l’ex statale Varesina dove poco dopo le 17 una ragazza ha notato una questuante seduta per terra con un piccolissimo cucciolo infreddolito e provato.

La ragazza preoccupata per le condizione dell’animale che chiamato la polizia locale. Gli agenti del comando di Caronno Pertusella sono intervenuti in pochi minuti. La donna, che è risultata domiciliata in un campo nomadi alle porte di Milano, è stata fermata e il cucciolo è stato posto sotto sequestro: avendo meno di 4 mesi, infatti, viene protetto da una norma di Regione Lombardia che ne vieta l’esposizione e anche la vendita. Così il cagnolino, un meticcio, è stato affidato al canile di competenza territoriale che dopo averlo rifocillato ha provveduto a metterlo in adozione.

L’ormai ex proprietaria è stata multata con un verbale da 300 euro: solo qualche settimana fa un altra donna nomade era stata sorpresa, sempre su segnalazione di alcuni caronnesi, mentre vendeva cuccioli senza nessun tipo di autorizzazione mostrandoli all’interno di una borsa di plastica. La sua posizione era al vaglio dell’autorità competente anche per il reato di maltrattamento.

(foto d’archivio)

11112014

4 Commenti

  1. e le nomadi che chiedono elemosina con infanti e bambini sotto i dieci anni non sono multate o processate?

  2. Ahahahahahahahahah. ……. ma no dai, non siate cosi rigidi con una povera nomade accattona, alla fine, sappiamo tutti che rom o nomadi che siano, sono tutta, ma proprio tutta brava gente. Ahahahahahahahahah. ……. noi abbiamo estremamente bisognio di questa onestissima gente…… Ahahahahahahahahah…….. anzi, io proporrei, una nomade per ogni angolo di strada di tutta Italia. ……. Ahahahahahahahahah. …….. però mi sa che quasi ci simo già. ……. Ahahahahahahahahah. ……. rido per non piangere……. Ahahahahahahahahah. ………. SVEGLIATEVI. ……..ciao, vi saluto e tanti auguri a tutti.

Comments are closed.